Ancelotti frena: “L’Everton non è da titolo. Pensiamo a ritagliarci uno spazio in Europa”

Il tecnico vive di sano realismo e fissa gli obiettivi: più strada possibile in FA Cup e in lotta per le prime quattro o sei posizioni.

di Redazione Il Posticipo
ancelotti

Ancelotti vuole concentrarsi esclusivamente sulla FA Cup ma non è semplicissimo. La sfida contro lo Sheffield Wednesday arriva prima dello scontro diretto contro il Leicester che potrebbe proiettare la squadra di Ancelotti addirittura a lottare per il titolo. Il tecnico ha parlato al sito ufficiale della società parlando degli obiettivi della stagione.

OBIETTIVI – Il tecnico non vuole lasciare niente di intentato. Su alcun fronte. “Voglio mettere in campo la migliore formazione possibile. Non pensiamo al Leicester in questo momento, perché il nostro unico interesse è proseguire il cammino in questa competizione. Siamo ben consapevoli di quanto sia importante la FA Cup e quanto possa riservare sorprese. Abbiamo incotrato alcune difficoltà nei turni precedenti e non vogliamo trovarci impreparati”.

LIVERPOOL, ENGLAND – SEPTEMBER 30: Dominic Calvert-Lewin of Everton celebrates after scoring his sides fourth goal during the Carabao Cup fourth round match between Everton and West Ham United at Goodison Park on September 30, 2020 in Liverpool, England. Football Stadiums around United Kingdom remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

PREMIER – La FA Cup potrebbe essere una strada per arrivare all’Europa, inseguita anche attraverso il campionato. E in questa ottica Ancelotti potrebbe centrare un risultato clamoroso. La Champions. “La Premier di quest’anno è straordinariamente equilibrata. In cima alla classifica vi sono diverse squadre che non sono abituate al vertice. Ed è ragionevole pensare che ci sarà un rientro di Arsenal e Chelsea. Ogni partita è equilibrata perché tutti i club sono competitivi. Il livello medio si è molto innalzato sia da un punto di visto fisico che tattico. Di conseguenza, qualità ed intensità sono ad altissimi livelli. Credo che sia uno spettacolo davvero emozionante, anche per chi segue le partite in televisione”:

EUROPA – Lecito pensare in grande in un torneo che sembra aspettare tutti ed è aperto come non mai all’inserimento degli outsider. “Per quanto riguarda i nostri obiettivi, siamo in un ottima posizione in classifica ma questo non significa che possiamo pensare al titolo. Credo che vincere la Premier non sia un traguardo alla nostra portata, ma è molto più più ragionevole pensare di lottare per le posizioni europee. In ogni caso non facciamo programmi ad ampio raggio. Il nostro obiettivo in questo weekend è concentrato totalmente sulla FA Cup. I giocatori sono in buone condizioni- Siamo pronti a giocare a questa partita e a competere in questa competizione per noi importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy