Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ancelotti concilia: 8000 sterline e in panchina con il Chelsea

Ancelotti sarà in panchina contro il Chelsea. Il tecnico dell'Everton ha accettato di pagare la multa comminatagli dalla Federazione e dunque ha evitato la squalifica, pagano 8000 sterline di multa.

Redazione Il Posticipo

Ancelotti concilia. E va in panchina contro il Chelsea. Il tecnico dell'Everton ha accettato di pagare la multa comminatagli dalla Federazione e dunque ha evitato la squalifica, pagando però 8mila sterline.

MULTA - Come riportato dal Liverpool Echo, l'ex allenatore del Napoli ha preso atto dell'accusa di cattiva condotta comminatagli dalla Football Association dopo il cartellino rosso rimediato nel finale della sfida pareggiata per 1-1 contro lo United.  Nell'occasione, il manager dell'Everton era entrato in campo alla fine della partita per un chiarimento con l'arbitro Kavanagh. Uno scambio di vedute piuttosto acceso, dettato dall'annullamento del gol di Calvert-Lewin per un fuorigioco ritenuto attivo di Sigurdsson. L'arbitro era certo che la posizione del calciatore avesse influenzato l'intervento di De Gea. Ancelotti, ovviamente, era di parere opposto. E al termine del conciliabolo l'allenatore italiano si è visto sventolare il cartellino rosso per proteste. Un piccolo record, fra l'altro: Ancelotti colleziona due espulsioni in due campionati diversi, dopo l'allontanamento dal campo in Napoli - Atalanta in serie A.

PAGATA - Come procedura, Ancelotti, in seguito al rosso, è stato accusato di cattiva condotta dalla FA. E ha avuto tempo e modo di rispondere. E ha accettato e poi pagato la multa. Come riportato dal quotidiano, la FA ha chiarito la posizione dell'allenatore italiano: "Carlo Ancelotti è stato multato di £ 8.000 per una violazione della regola FA E3 durante il match di Premier League contro il Manchester United FC domenica 1 marzo 2020. Il manager dell'Everton FC ha ammesso che il suo linguaggio e / o comportamento sul campo di gioco alla fine del torneo equivalevano a una condotta impropria e ha anche accettato la penalità standard". 8mila sterline, appunto, che gli permettono di scongiurare il divieto di stare a bordo campo e di essere al suo posto allo Stamford Bridge.