Ancelotti arrabbatissimo: “Il rosso a Digne è uno scherzo. Forse tutto quel parlare di Pickford ha influenzato l’arbitro…”

Ancelotti perde la sua prima partita e non prende benissimo le decisioni arbitrali…

di Redazione Il Posticipo

L’Everton interrompe la sua striscia di vittorie consecutive al termine di una gara che il Southampton ha meritato di vincere ma che lascia in eredità tanta amarezza a Carlo Ancelotti. Il tecnico contesta, anche in modo piuttosto deciso, il rosso a Digne. L’ex giallorosso è stato espulso per una entrata sulla caviglia di Walker Peters. Intervento non cattivo, ma evidentemente in ritardo. Quanto basta per convincere Kevin Friends a estrarre un rosso diretto che evidentemente non è andato giù all’ex allenatore del Napoli. Le sue parole sono riprese dalla BBC.

PASSO FALSO- Ancelotti ritiene che l’Everton abbia perso meritatamente. Passo falso sia tutto sommato sopportabile e assorbibile.  “Non abbiamo giocato bene. Il Southampton si è dimostrato più forte di noi e ha meritato di vincere la partita. Capita, a volte, di non essere al meglio della condizione. Questa sconfitta arriva dopo una bella striscia di risultati positivi e non deve intaccare le nostre certezze. Dobbiamo guardare al futuro con spirito e convinzione”

ROSSO – Ancelotti è molto meno sereno, invece, sul capitolo arbitraggio.  Il tecnico però non riesce a digerire l’espulsione di Digne. E non le manda a dire. Anzi, alimenta anche qualche dubbio. “Abbiamo cercato di recuperare la partita e nel primo tempo eravamo in pieno controllo del match. Potevamo risalire la china, poi è arrivato il rosso. Mi è sembrato uno scherzo. Non era affatto un intervento intenzionale. E comunque non è un gesto violento. Credo che al massimo fosse da giallo. Forse, questa settimana spesa a parlare dell’intervento di Pickford su Van Dijk, potrebbe aver influenzato la decisione dell’arbitro. E se è così, non lo ritengo affatto giusto. Di sicuro faremo appello per evitare la squalifica”. E chiude con una frase sibillina. Ho detto ai giocatori che l’inverno sta arrivando e che dovremo reagire”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy