Alvaro Gonzalez, vecchio nemico di Neymar…e Messi: qualche anno fa ha dato del “nano” alla Pulce!

Alvaro Gonzalez, vecchio nemico di Neymar…e Messi: qualche anno fa ha dato del “nano” alla Pulce!

La serata di Neymar e Alvaro Gonzalez non è decisamente stata tranquilla, tra insulti, schiaffi, VAR e attacchi social. Ma per qualche altra referenza sullo spagnolo, O Ney poteva chiedere a un vecchio amico: Leo Messi, che ha avuto a che fare con il difensore del Marsiglia qualche anno fa…

di Redazione Il Posticipo

Insulti, schiaffi, VAR e attacchi social. La serata di Neymar e Alvaro Gonzalez non è decisamente stata tranquilla ed è termina nella notte, con il brasiliano che sui social ha accusato lo spagnolo di avergli dato della scimmia. Dal canto suo l’ex Espanyol ha rispedito al mittente ogni addebito, accusando a sua volta O Ney di non saper perdere. In attesa che il giudice sportivo valuti le immagini e prenda le sue decisioni riguardo i fatti di PSG-Marsiglia, Neymar sapeva bene che tipo fosse. E per qualche ulteriore referenza poteva chiedere a un vecchio amico: Leo Messi.

SCAMBIO DI OPINIONI – Come spiega Mundo Deportivo, infatti, lo spagnolo non è affatto nuovo a scontri frontali con i fenomeni del pallone. Quello più clamoroso risale a un derby catalano del 2016 (in cui c’era in campo lo stesso Neymar), quando nella zona di campo di Gonzalez gravitava la Pulce. Uno non proprio semplice da fermare senza usare le maniere forti. Il che è esattamente quello che fa il difensore. Ne nasce un parapiglia, che lo stesso Messi racconta dopo la partita. “Gli ho detto ‘guarda dove mi hai colpito’ e lui mi ha risposto ‘che vuoi, che ti faccia passare?’. Poi ha aggiunto ‘sei molto basso’ e io gli ho risposto ‘e tu sei cattivo'”. Normale amministrazione, rispetto a quello che è successo al Parco dei Principi.

NANO – Anche se Gonzalez stesso l’ha raccontata in maniera un po’ più colorita. “Le telecamere hanno ripreso tutto. Sono sincero, volevo buttarlo giù perchè non volevo che si avvicinasse al portiere e segnasse un altro gol. E ho fatto del mio meglio perchè non mi superasse. Io gli ho detto che è basso, lui mi ha risposto che sono cattivo. Avevamo ragione entrambi e c’è poco altro da dire. Io ho riso, lui anche, sono cose che finiscono lì”. Non troppo, perchè la partita è il primo di tre derby consecutivi tra campionato e coppa del Re. E al match successivo, Messi fa due gol e regala due assist, uno dei quali proprio a Neymar. Al punto che Gonzalez ammette…di essersela cercata: “L’ho chiamato ‘nano’ e lui mi ha umiliato”. Dimostrazione che gli avversari è meglio sceglierli con attenzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy