Altro che Champions. Liverpool e United pensano alla Superlega

Dopo la bocciatura del Big Picture Project, che avrebbe rivoluzionato la Premier League inglese, Liverpool e Manchester United non mollano.

di Redazione Il Posticipo

Altro che Champions. Liverpool e United sono stanchi di mescolarsi con il “popolino” del calcio. I due club sono a caccia di soldi e potere. E meditano alla costituzione di competizioni più probanti. E così dopo la bocciatura del “Big Picture Project”, che avrebbe rivoluzionato la Premier League inglese, Reds e Red Devils hanno in mente una nuova Premier League in salsa europea.

L’IDEA – Le due big inglesi vogliono sostenere la creazione di una Super League tra i migliori club del vecchio continente, cosa di cui si parla da tempo e che vedrebbe anche il Real Madrid tra i fautori. Sky Sports spiega che il progetto avrebbe già trovato le basi finanziarie per rendere questo progetto reale. La cifra pronta per essere stanziata, si aggira attorno ai sei miliardi. Il progetto di primo acchito, sembra ricalcare la MLS statunitense: un continente, un campionato. Ma idee e soldi non sono tutto: bisogna anche avere a favore il parere e poi il placet delle istituzioni. In questo caso, UEFA e FIFA.

LE ISTITUZIONI – Il progetto della Super League, è stato già bocciato ma la UEFA sarebbe favorevole alla modifica della Champions per aumentarne il numero degli incontri. E tra le ragioni, ovviamente, c’è  il conseguente aumento degli introiti. Difficile che possa spalleggiare un’iniziativa che scombini tali piani ma nulla è impossibile quando le grandi del calcio si coalizzano. La FIFA invece è molto più malleabile. Anche in questo caso, ciò che rende meno intransigenti è un maggior ritorno economico.

FRATTURA – United e Liverpool, dal canto loro, non hanno paura di rompere con la Premier League inglese. Vogliono di più e sono consapevoli che le big six d’Inghilterra sono dalla loro parte. Sin troppo facile capire il perché considerando che i posti per la Champions sono solo quattro e ogni anno due fra Liverpool, le due di Manchester e (soprattutto) le tre di Londra rischiano di restare fuori dall’Europa che conta. Considerando che il Real Madrid aspetta questo momento da anni e che anche le big italiane potrebbero essere attratte dal progetto, la pista sembra riscaldarsi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy