calcio

Quella… costosissima dozzina: gli acquisti del Barcellona post-Triplete, un flop calcistico ed economico

E alla fine l'impensabile è accaduto, il Barcellona si ferma alla fase a gironi di Champions League. In fondo non una situazione così difficile da pronosticare, considerando gli errori di mercato che hanno costellato le ultime stagioni...

Redazione Il Posticipo

Quella… costosissima dozzina: gli acquisti del Barcellona post-Triplete, un flop calcistico ed economico- immagine 2

E alla fine l'impensabile è accaduto. Dopo vent'anni, il Barcellona si ferma alla fase a gironi di Champions League. Uno shock per il calcio mondiale, ma in fondo non una situazione così difficile da pronosticare... Sei anni fa il Triplete di Luis Enrique, ma poi per il Barcellona è stato buio pesto. Dopo l'ultima coppa vinta, il club si è avviato verso un vero e proprio flop tecnico ed economico, confermato in pieno dall'inizio di questa stagione. In più i catalani hanno perso Leo Messi e hanno un bilancio da profondo rosso. Eppure le squadre che hanno fatto il Triplete con Guardiola e Luis Enrique erano in gran parte costruite a basso costo, con moltissimi elementi provenienti dal vivaio. Poi però, dopo il 2015, i catalani hanno cominciato a spendere...e spesso lo hanno fatto male. Se qualche buon elemento è stato acquistato (De Jong), molti, soprattutto quelli pagati moltissimo, hanno deluso o non sono neanche più parte della rosa. Ad aprire questa...costosissima dozzina c'è AleixVidal, acquistato per 17 milioni dal Siviglia, poi tornato in Andalusia per la metà e ora tornato a Barcellona, ma all'Espanyol.