calcio

Non è vero ma ci credo: il calcio fra scaramanzie e maledizioni

Redazione Il Posticipo

La Brujita non può non credere alla scaramanzia. Altrimenti che strega sarebbe? In tanti ricordano il nastro adesivo che utilizzava sotto il ginocchio destro e che non serviva a nulla, se non all’idea che portasse fortuna. Veron non nascondeva né cicatrici né ferite: semplicemente era una sorta di “scacciaguai” che lo potesse tenere il più lontano possibile da sconfitte e infortuni.