calcio

Non è vero ma ci credo: il calcio fra scaramanzie e maledizioni

Redazione Il Posticipo

Nel 2014 Adebayor è tornato in Africa, per risolvere una situazione imbarazzante: chiesto e ottenuto il permesso del Tottenham dopo due gol in dieci partite, l’attaccante torna a casa “per problemi personali”. Sembra invece che raggiunga il suo paese per rompere una maledizione di cui è vittima. La colpevole? La madre. Rapporti personali complicati, che avrebbero portato la genitrice a colpire suo figlio a colpi di incantesimi e a fargli sbagliare anche i gol più facili...