calcio

Morata e gli altri…figli di papà: i calciatori “nati ricchi” già prima di fare carriera

Redazione Il Posticipo

Il sogno di Van Persie era diventare un giocatore professionista e i suoi genitori l’hanno sempre supportato economicamente. Anche perché i soldi non mancavano. Padre scultore di opere d’arte e madre creatrice di gioielli. Hanno trasmesso il senso dell’arte al ragazzo che però anziché con le mani, riesce a creare opere di pregio con i piedi.