calcio

Il Milan e i francesi una storia senza mezze misure: o top o flop

Redazione Il Posticipo

Marcel Desailly, nelle intenzioni del Milan e di chi lo acquista, è un buon difensore. Fabio Capello, però, la pensa diversamente e sposta questa sequoia dal passo felpato davanti la difesa. Mai scelta più azzeccata. Il francese, in quella posizione, diviene una diga pressoché invalicabile e, quando decide di muoversi, apre in due il campo. Per informazioni chiedere al Barcellona di Cruijff...