calcio

Chelsea-Real Madrid, quanti incroci e destini sovrapposti: i grandi doppi ex, vincenti o deludenti

Redazione Il Posticipo

Il suo nome è leggenda nel calcio. Eppure, in queste due grandissime squadre ha fatto dei clamorosi passaggi a vuoto. Si tratta di Samuel Eto'o, acquistato dal Madrid dopo averlo osservato in un torneo in Africa nel 1997. Solo sette partite ufficiali con il Real Madrid e poi in prestito prima di essere ceduto al Mallorca. Dopo il decollo a Barcellona nel 2004, e il trionfo all'Inter, va all'Anzhi. A sorpresa nella stagione 2013-14  firma per il Chelsea con cui ha giocato solo 35 partite.