Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Alonso: “Un anno e mezzo lontano dalla F1 mi ha restituito stimoli. Lotteremo per il podio”

Il due volte campione del mondo torna in F1. E non in un team qualunque. Al volante della Renault dove ha scalato l'Olimpo del Motorsport.

Redazione Il Posticipo

Fernando Alonso torna in F1. E non in un team qualunque. Al volante della Renault ha ottenuto due campionati mondiali (2005 e 2006) e si è affermato come una delle grandi figure della storia del motorsport. Il pilota ha espresso la propria gioia. Le sue parole sono riportate da Marca. "È un giorno felice per me. Posso tornare al team che ha le migliori esperienze nella categoria. Conosco molte persone in Renault. Non posso essere più felice di così".

SCELTA - Una scelta che era nell'aria. "È un giorno molto importante per me e la Renault. Quando ho lasciato  la F1, è stata una decisione molto saggia.  Quest'anno e mezzo mi ha permesso di riprendere aria. Ho vinto Le Mans, Daytona e ho raccolto tutte le forze necessarie per tornare. Sono fortunato a poter scegliere quando lasciare e quando tornare Sono consapevole di dove saremo nei primi passi, ma sono molto emozionato".

OKON - In squadra troverà Esteban Ocon, il suo partner: "Lo seguo sin da quando era un ragazzo ed ha un talento immenso. È stato molto vicino ad andare in Mercedes. Nessuno dubita che abbia mezzi e personalità necessaria per primeggiare in F1. Ha un futuro brillante avanti. Non siamo amici solo perché non c'è stato mai il tempo di frequentarsi, ma sono molto  felice di condividere una squadra con lui".

FUTURO - Alonso ha scelto la Renault per accompagnarla nel percorso di crescita e ambizione. "Ho principi e  in linea con il progetto del team. I progressi in questo inverno conferiscono credibilità agli obiettivi della prossima stagione. Voglio mettere a disposizione la mia intera esperienza maturata in carriera con tutti, dagli ingegneri ai meccanici, compreso ovviamente il mio futuro compagno di squadra. La squadra vuole e ha i mezzi per tornare sul podio, ed è la stessa cosa che voglio anche io".