Allegri non disdegnerebbe il Chelsea: si apre il doppio binario Torino-Londra?

Allegri non disdegnerebbe il Chelsea: si apre il doppio binario Torino-Londra?

Voci di mercato rimbalzano dall’Inghilterra. Secondo i tabloid d’oltremanica Allegri avrebbe confidato ai suoi amici che la panchina del Chelsea lo intrigherebbe…

di Redazione Il Posticipo

Allegri al Chelsea? Secondo quanto riporta il Daily Star, il tecnico livornese starebbe valutando l’ipotesi. O, perlomeno, non la scarterebbe. Secondo il tabloid inglese “Allegri avrebbe confidato ai suoi più cari amici che la panchina dei Blues lo intrigherebbe parecchio”. Quanto basta, oltremanica, per porsi il quesito sulla possibilità di un doppio scambio sul binario Londra – Torino.

ADDIO  – Non è una novità, del resto, che la Juventus abbia messo gli occhi su Sarri. L’ex allenatore del Napoli, al netto della vittoria in Europa League e del terzo posto in campionato dietro le due irraggiungibili battistrada, non è affatto certo di restare a Londra, anche se le sue quotazioni potrebbero essere in rialzo complice una valutazione oggettiva. Sarri ha comunque raggiunto il massimo degli obiettivi possibili, chiudendo alle spalle dei Campioni d’Inghilterra e d’Europa e riportando il Chelsea a un trionfo internazionale. Elementi che, qualora non bastassero, giustificherebbero un addio anche sbattendo la porta. In questo senso, quelle della Juventus sono semi-aperte. Resta però un dubbio. Se i bianconeri avessero voluto Sarri, perchè non hanno cercato l’affondo dopo la vittoria del Chelsea in EL? In ogni caso però l’esperienza del tecnico dei Blues sembra al termine anche perchè, secondo il tabloid, Sarri avrebbe nostalgia dell’Italia e le offerte, anche qualora la Juventus non si concretizzassero, non mancano. Ci sono diverse panchine libere e ancora in “caldo” per il vincitore della EL.

ALLEGRI – E Allegri? Di certo l’esperienza inglese lo ha sempre affascinato. Il tecnico toscano non ha mai nascosto la propria simpatia per la Premier e il Chelsea sarebbe una piazza assai stimolante. Troverebbe un ambiente comunque ben disposto ad accogliere un tecnico capace di cogliere solo vittorie da quando si è seduto sulla panchina della Juventus. Innegabile, però, che fra Blues e bianconeri vi sia una grande differenza. Quella di Abramovich non è certo la squadra migliore del lotto della Premier. Il compito sarebbe meno “agevole” rispetto alla Juventus, di un’altra categoria rispetto alla concorrenza. A ben vedere, però, vincere da “underdog” sarebbe particolarmente stimolante per l’ex allenatore bianconero. E forse proprio questo che lo intriga? In attesa di sviluppi, il doppio binario Londra-Torino si scalda…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy