Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Alla ricerca della prima Champions: una delle due finaliste non avrà sicuramente mai vinto il trofeo!

Il tabellone di Champions League è stato definito a Nyon e ora ogni squadra che sogna di sollevare il trofeo a Lisbona sa quale sarà la sua strada. E c'è già una sicurezza non da poco. Una delle due squadre che cercheranno di succedere al...

Redazione Il Posticipo

Il tabellone di Champions League è stato definito a Nyon e ora ogni squadra che sogna di sollevare il trofeo a Lisbona sa quale sarà la sua strada. In realtà c'è chi alla final eight si deve ancora qualificare, ma la mano di Paulo Sousa ha lasciato zero spazio alle possibilità e parecchio alle certezze. Tutti sanno chi rischiano di incontrare, ma anche chi non potranno vedere se non all'ultimo atto. Strade divise e che, a ben vedere, regalano già una sicurezza non da poco. Una delle due squadre che cercheranno di succedere al Liverpool di Klopp sarà certamente anche alla ricerca della sua prima Champions League.

BACHECA VUOTA - Uno dei due lati del tabellone, del resto, è già totalmente definito. Le squadre che usciranno fuori da ottavi di finale ancora da completare (Juventus-Lione, Napoli-Barcellona, Chelsea-Bayern e Manchester City-Real Madrid) sono state tutte accoppiate tra loro nei turni successivi, mentre dall'altra parta le quattro protagoniste hanno la strada già scritta verso la finale. E nè il Lipsia, nè l'Atletico Madrid, nè il PSG e tanto meno l'Atalanta hanno mai vinto il trofeo. Anzi, per i bergamaschi è l'esordio assoluto nella competizione, i tedeschi sono arrivati per la prima volta alla fase a eliminazione diretta e il PSG al massimo si è fermato in semifinale. L'unica ad essersi già giocata la coppa è l'Atletico, che per tre volte ha fallito all'ultimo atto.

BACHECA PIENA - Guardando al peso specifico dell'altra parte del tabellone, la disparità è evidente. Delle otto ancora in corsa, ben cinque hanno già vinto il trofeo, per un totale di 26 affermazioni. La metà, neanche a dirlo, è del Real Madrid (13). Minore ma non da sottovalutare il contributo del Barcellona (5), del Bayern (5 anche per i tedeschi), della Juventus (2) e del Chelsea (1). Le altre tre senza successi sono il Lione, che si è fermato in semifinale, così come il Manchester City, mentre il Napoli non è mai andato oltre gli ottavi. Insomma, la bacheca piena contro...quella vuota. Ed è abbastanza probabile è che una delle due squadre arriverà a Lisbona con un po' più di fame dell'altra. Anche se si sa, la Champions League...stimola sempre l'appetito.