Alisson, messaggio ai tifosi: “Torno presto e più forte di prima”

Alisson, messaggio ai tifosi: “Torno presto e più forte di prima”

Un messaggio per tranquillizzare i tifosi scegliendo il mezzo più facile e veloce per arrivare a tutti. Alisson ha ringraziato tutti i tifosi che gli sono stati vicino dopo l’infortunio con un messaggio attraverso il proprio profilo Twitter.

di Redazione Il Posticipo

Un messaggio per tranquillizzare i tifosi scegliendo il mezzo più facile e veloce per arrivare a tutti ed essere certo di non suscitare alcuna cattiva interpretazione. Alisson ha ringraziato tutti i tifosi che gli sono stati vicino dopo l’infortunio con un messaggio attraverso il proprio profilo Twitter. E ha ricevuto in cambio centinaia di dimostrazioni di affetto. Qualora ce ne fosse ulteriore bisogno, ennesima dimostrazione di chi sia il calciatore più amato dalla Kop, che lo rivuole vedere da vicino il prima possibile.

“Grazie a tutti per i messaggi! Tornerò il prima possibile e più forte !!”. Pensieri e parole che non tranquillizzano affatto i tifosi che vorrebbero una quantificazione immediata dei tempi di recupero.

PAURA – A Liverpool, al netto del risultato, il tempo si è fermato al 39′ del primo tempo quando il portiere brasiliano si è accasciato al suolo. Si sono susseguite diverse interpretazioni, sino a che non si è avuta la ragionevole certezza che l’infortunio, sebbene serio, non fosse gravissimo. Il fatto che il ragazzo, seppur sorretto dallo staff medico, sia riuscito a lasciare il campo zoppicando lascia aperta la porta alla speranza che l’assenza possa essere ristretta a un periodo comunque sopportabile.

MUSCOLO – “Alisson  ha avuto un problema a un polpaccio”. Il ragazzo, come sottolineato da Klopp a fine gara e poi ribadito dal comunicato ufficiale del Liverpool che ha categoricamente escluso il suo utilizzo nella sfida contro il Chelsea, ha sentito una sorta di “tocco” come se qualcosa lo avesse colpito da dietro. “Non è un buon segnale. Sicuramente è fuori dalla prossima Supercoppa Europea, ma la sensazione è che l’assenza potrebbe protrarsi ancora per qualche settimana”.  In questo senso il tecnico del Liverpool ha lasciato aperto uno spiraglio. “Forse non è un problema grave, ma non possiamo stabilirlo senza un esame strumentale. Ancora un po’ di attesa dunque anche se si parla, come riporta Fox Sports, di fine agosto.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy