Alaba, che richieste: 11 milioni l’anno per cinque anni. E il Real adesso ci pensa su…

L’operazione finalizzata a portare a parametro zero il calciatore del Bayern è in dirittura d’arrivo ma vi sono alcune condizioni da rivedere.

di Redazione Il Posticipo

Alaba al Real Madrid, iniziano a sorgere i primi dubbi. Secondo AS l’operazione finalizzata a portare a parametro zero il calciatore del Bayern è in dirittura d’arrivo ma vi sono alcune condizioni da rivedere. O perlomeno da valutare attentamente. Molto, se non tutto, dipenderà dai soldi.

RICHIESTE – Alaba, nel progetto tecnico della casa Blanca, deve prendere il posto e raccogliere l’eredità di Sergio Ramos. L’identikit del “prescelto” è proprio nell’austriaco che ha tutti i crismi per giocare nel Real. Ha vinto tutto, ha grande esperienza internazionale e soprattutto è un calciatore multitasking. Resta da capire, però, come far collimare domanda e offerta. Il Real ha la precedenza e la preferenza del calciatore: e per il centrale (che può ancora ricoprire egregiamente anche il ruolo di esterno, se necessario) sono pronti 11 milioni l’anno. Il Chelsea ha pareggiato l’offerta economica, offrendo un quinquennale. Alaba, che continua a dare la precedenza al Real, ha comunicato a Madrid le nuove condizioni. Alla Casa Blanca basterà offrire lo stesso contratto, con qualche anno in più, per assicurarsi il calciatore.

DUBBI – Non è cosi facile come sembra però. Anche il Real Madrid deve fare molta attenzione ai conti. E 11 milioni l’anno significa spendere 22 milioni. Moltiplicato per cinque anni, ovvero sin quando il calciatore oggi 29enne, sarà un ultratrentenne, si arriva facilmente a nove cifre. E il costo complessivo di 110 milioni di stipendio, fa sorgere alcuni dubbi, soprattutto legati all’età. Nella sua carriera, infatti, Alaba ha spesso avuto contrattempi fisici, soprattutto muscolari, dai quali si è comunque sempre ripreso. In dieci stagioni al Bayern ha saltato 72 partite.

UTILISSIMO – Leggendo la situazione da una prospettiva differente, però, c’è l’urgenza di avere un calciatore come Alaba. Il ragazzo è all’apice della carriera ed è uno dei punto di forza del Bayern di Flick, rendendosi indispensabile grazie alla sua versatilità: centrale sinistro o esterno come rendimento cambia poco. Una stagione straordinaria, culminata con la vittoria nel Mondiale per Club ha permesso al calciatore di giocare al rialzo.  E considerato che arriva a costo zero, 110 milioni spalmati in cinque anni non sembrano eccessivi, ma il colpo di scena è sempre dietro l’angolo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy