Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Al Fenerbahce le cose non vanno? Nessun problema, per Ozil c’è l’opzione…Newcastle!

 (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Nonostante tre anni, quelli che hanno fatto seguito al mondiale 2018, tremendi, il tedesco ha ancora qualche estimatore. E di quelli decisamente importanti: sulle sue tracce ci sarebbe addirittura la società con la proprietà più ricca del mondo. 

Redazione Il Posticipo

A volte basta poco per riprendersi. Tutti possono passare un periodaccio ma a molti sarà capitato di rendersi conto che basta un'inezia per riprendersi. Una bella notizia, una passeggiata nella natura, la lettura di un buon libro o una serata spensierata tra amici. Certo, non tutti e non i tutti i contesti si riesce a tornare al proprio apice in un batter d'occhio. La dimostrazione nell'ambito del calcio giocato la regala Mesut Ozil. Il trequartista tedesco è riuscito a lasciare l'Arsenal dove era stato messo fuori rosa. Il tanto desiderato arrivo al Fenerbahce, però, non ha migliorato le cose e anche i rapporti con il tecnico Vítor Pereira non sono per nulla buoni.

MOMENTACCIO - Al momento attuale, il trequartista classe 1988 ha giocato undici partite, ma solo in una ha completato i novanta minuti. E la squadra, che non vince il titolo ormai dal 2014, vive di fiammate alternate a delusioni, come dimostra la sconfitta contro il Trabzonspor che è appena costata ai gialloblu la vetta della classifica. Ma per Ozil arriva una buona notizia, che potrebbe essere addirittura ottima. Nonostante tre anni, quelli che hanno fatto seguito al mondiale 2018, tremendi, il tedesco ha ancora qualche estimatore. E di quelli decisamente importanti, almeno a sentire quello che il giornalista turco EkremKonur ha scritto su Twitter: sulle tracce del campione del mondo 2014 ci sarebbe addirittura la società con la proprietà più ricca del mondo.

NEWCASTLE - Già, proprio il Newcastle, che prima di poter infilare acquisti di grido deve scrollarsi di dosso la possibilità di retrocedere. E l'arrivo di Ozil, uno che la Premier la conosce come le sue tasche, potrebbe aiutare le Magpies a uscire dalle zone complicate della classifica. Dunque, ecco il motivo della sua presenza nella lista di possibili acquisti da parte del fondo saudita. Senza dimenticare il fatto che Ozil è sempre stato molto chiaro riguardo l'importanza della fede musulmana nella sua vita, il che certamente è un punto di merito agli occhi della proprietà proveniente dal Golfo Persico. Insomma, dopo che il sogno di giocare in Turchia è stato esaudito, ma con una situazione che sta diventando sempre più complicata, chissà che il trequartista non riesca a tornare in quel campionato che tanto ha amato ma dal quale...è quasi dovuto fuggire.