Al cuor non si comanda. E neanche a FIFA: bebé in braccio e… joypad ai piedi

Al cuor non si comanda. E neanche a FIFA: bebé in braccio e… joypad ai piedi

Lei si rilassa e lui da buon papà, dà una mano alla compagna. Il bebè, però, decide di piangere nel momento sbagliato. Ryan, il protagonista di questo video folle, lo accudisce e… continua a giocare.

di Redazione Il Posticipo

Pembrokeshire, Galles. Una normale serata di una giovane coppia britannica si trasforma in una storia riportata da Sportbible e divenuta virale su twitter. Protagonista indiscusso, Ryan che aiuta Jodie ad accudire il figlio senza perdere di vista… la sfida a FIFA.

BUON PADRE – Secondo la ricostruzione della compagna, riportata dal sito inglese, lei, esausta, era andata a concedersi una doccia, lasciando il bebè nel box. Il neonato… fa il suo dovere. Dopo aver perso contatto con la mamma, si dimena, poi piange. Nel momento più sbagliato. Ryan infatti, era impegnatissimo in una sfida di Pro Club. Il ragazzo si trova di fronte a due scelte che comunque gli avrebbero arrecato frustrazione. Interrompere il momento di relax della compagna o la partita a FIFA. “Stavo giocando club professionisti con alcuni amici, quindi mentre caricavo il gioco, ho preparato il biberon, ho posizionato il piede sul controller e ho continuato a giocare”. La moglie, uscita dalla doccia, non poteva credere ai propri occhi. E ha filmato la scena…

EROE – Sfatato, dunque, con tanto di prove, che gli uomini non siano “multitasking”. Ryan con orgoglio, sostiene di aver giocato per 20′. E Jodie conferma: “Ho chiesto a Ryan di guardare il bambino mentre facevo la doccia. Lui stava dormendo e quando sono scesa, circa mezz’ora dopo, ho pensato che fosse ancora nel box,  fino a quando mi sono seduta e ho capito che Ryan le stava dando da mangiare e giocava a FIFA allo stesso tempo. All’inizio pensavo che la stesse tenendo in mano e giocando, ma poi ho notato che reggeva lei e una bottiglia”. Le mani dunque erano finite… “Ho guardato a terra e ho visto il suo piede sopra il suo controller”. Scena imperdibile. Jodie ha iniziato a registrare e presto ha caricato la clip sui social media, dove ha raccolto migliaia di visualizzazioni. “Non mi dispiace che giochi a FIFA o ad uno qualsiasi dei giochi a cui è contento, mi dà il tempo di rilassarmi e fare quello che voglio fare senza essere infastidita da lui”. Una bella storia di San Valentino.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy