Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Al City il calcio…è roba da scienziati: alla corte di Guardiola arrivano alcuni astrofisici per studiare i dati!

(Photo by Julian Finney/Getty Images)

"Il calcio è una cosa semplice, mica roba da scienziati!". Una frase che si sente spesso ripetere, soprattutto in un periodo storico dove la divisione tra giochisti e risultatisti va per la maggiore. Ma c'è davvero chi tratta il pallone come un...

Redazione Il Posticipo

"Il calcio è una cosa semplice, mica roba da scienziati!". Una frase che si sente spesso ripetere, soprattutto in un periodo storico dove la divisione tra giochisti e risultatisti va per la maggiore. La costruzione dal basso, l'utilizzo delle statistiche, gli allenamenti avveniristici con il GPS sono cose particolarmente divisive. O le si ama e le si applica, o le si odia. Però, pur facendo parte della seconda categoria, da qui a dire che il calcio sia semplice ce ne vuole. Lo ha spiegato abbastanza bene Tuchel di recente, raccontando di come ogni singolo fattore in allenamento possa avere una ripercussione in partita. E poi c'è chi tratta il pallone davvero come roba da scienziati: il Manchester City di Pep Guardiola.

DATA ANALYSIS - Se si cerca il vero avanguardista del calcio, difficile allontanarsi da Manchester, sponda Etihad. E come spiega il DailyMail, il City Football Group, che oltre ai Citizens gestisce dieci squadre in giro per il globo, ha tutta l'intenzione di non lasciare nulla di intentato nella ricerca della perfezione sportiva. Al punto da aver assunto...diversi astrofisici per il proprio reparto di data analysis. Tra i tanti che alla corte di Guardiola si occupano dell'interpretazione dei dati, ci sarà gente che solitamente costruisce razzi e studia come spedire oggetti e persone nello spazio. Toccherà a Laurie Shaw e ai suoi colleghi gestire il sistema di telecamere che analizza ogni singolo movimento dei calciatori per determinarne la possibilità di successo o di fallimento.

 (Getty Images)

SIMULAZIONE - Un qualcosa che, neanche a dirlo, sta scatenando parecchia ilarità. Il City però ci crede davvero, al punto da aver investito fortemente su un reparto che non molte squadre possono vantare di avere. Dalle parti dell'Etihad c'è la convinzione che lo studio di dati e la simulazione attraverso il materiale raccolto siano davvero in grado di dimostrare se determinati atteggiamenti tattici possono essere utilizzati in campo oppure se la...fisica e la matematica lo sconsigliano. Certo, simulare un avversario al computer lascia sempre un certo fattore di rischio, perchè è complicato immaginare che un'intelligenza artificiale possa prevedere un colpo di genio alla Messi o un qualcosa che va contro, neanche a dirlo, le leggi della fisica come alcuni gesti atletici di Cristiano Ronaldo. Ma in ogni caso, per Pep e i suoi, il calcio è davvero roba scienziati.

Potresti esserti perso