Ajax, Van De Beek saluta i compagni e rivela che andrà allo United

Ajax, Van De Beek saluta i compagni e rivela che andrà allo United

L’intelaiatura dell’Ajax delle meraviglie della Champions della stagione 2018/19 è definitivamente smantellata. Verso l’addio anche Van De Beek: il centrocampista ha salutato i compagni…autoannunciandosi al Manchester United.

di Redazione Il Posticipo

Un vivaio su cui si può contare affinchè sforni giovani potenziali fenomeni è certamente quello dell’Ajax. Tutte le big europee hanno continuato a guardare con interesse ad Amsterdam mentre la squadra biancorossa nella stagione 2018/19 è arrivata in semifinale di Champions League, eliminata solo dal Tottenham. A trascinare il gruppo erano i giovani De Ligt, De Jong e Van De Beek con l’esperto Tadic e l’inventore Ziyech. Quell’intelaiatura, l’Ajax non ha avuto la forza economica di trattenerla: il difensore è andato alla Juve, uno dei centrocampisti al Barça, e il fantasista al Chelsea. Ora, però, partirà anche Van De Beek: il centrocampista ha salutato i compagni…autoannunciandosi al Manchester United.

IL MERCATO – Nelle ultime settimane, i rumor si sono accesi sempre di più. Club in contatto, prezzo stabilito, accordo trovato e converazioni con gli agenti. Secondo la testata spagnola Sport, però, Donny Van De Beek avrebbe già salutato i propri compagni di squadra della Johan Crujiff Arena. E avrebbe già detto loro che la prossima settimana sarà un giocatore del Manchester United. Ma non è finita perché il Manchester United starebbe considerando anche la possibilità di affondare il colpo per Thiago Alcantara in questo breve momento di stand-by della trattativa col Liverpool. Lo spagnolo è in scadenza tra un anno e si parla della possibilità di portarlo in Inghilterra per soli 30 milioni.

IL CAMPO – La notizia si è dopo l’assenza del giovane centrocampista olandese nell’amichevole contro l’Eintracht Francoforte del 29 agosto vinta dai Lancieri per 2-1. Erik ten Hag quindi ha già cominciato a considerare le alternative. Il giocatore veniva usato sia davanti alla difesa che sulla trequarti ma come si è visto nella stessa amichevole è stato confermato Gravenberch a schermo mentre è stato accentrato Promes. Ora, bisognerebbe capire quali siano le intenzioni di Solskjaer, visto che di centrocampisti di assoluta qualità in rosa ne ha già tanti. Chissà se per farli giocare tutti insieme cambierà modulo. Del resto, si gioca pur sempre in undici…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy