Agüero: giocatore del mese… e Signore degli Anelli? “Non so che cosa significhi il mio tatuaggio”

Agüero: giocatore del mese… e Signore degli Anelli? “Non so che cosa significhi il mio tatuaggio”

L’attaccante del Manchester City sta vivendo un momento di forma strepitoso culminato nella tripletta rifilata al Chelsea: ma quali sono le sue armi segrete? Tra una prodezza e l’altra spunta… un tatuaggio piuttosto singolare!

di Simone Lo Giudice

Quando fiuta l’occasione buona, si getta in avanti senza pensarci… e spesso ha ragione! Sergio Agüero vive di grandi giocate, ma soprattutto di istinto: una qualità che solo i grandi bomber conoscono, quelli che affondano quando sentono che è il momento buono. Pep Guardiola si coccola l’argentino che sta trascinando il City grazie a una condizione fisica strepitosa, culminata nella tripletta rifilata al Chelsea di Maurizio Sarri uscito dall’Etihad a testa bassissima dopo un 6-0 che fa ancora rumore. Ma quale è il segreto del Kun Agüero? Tra una prodezza e l’altra spunta… un tatuaggio piuttosto singolare!

TATTOO – Un tatuaggio può dare la carica? Materialmente è impossibile dimostrarlo, ma a livello psicologico c’è chi ne beneficia eccome… quando ha un po’ di inchiostro impresso sulla propria pelle! Qualcuno si carica tatuandosi un leone in mezzo al petto (a Icardi fischieranno le orecchie), Agüero invece si tatua il suo nome scritto nella lingua degli Elfi. L’argentino ne ha parlato al canale ufficiale del Manchester City: perché lo ha fatto? Dopo lo sceneggiatore mancato Javi Martinez, anche El Kun ha un segreto da svelare? La sua rivelazione è di quelle che non si dimenticano.

“NON LO SO” – Agüero appassionato de “Il Signore degli Anelli”? Macché! L’argentino si è tatuato un nome di cui ignora il significato: “Potrebbe essere qualsiasi cosa. Ho scelto questo tatuaggio prendendo spunto dalla lingua degli Elfi che c’è nel Signore degli Anelli, ma non ho visto il film. L’ho fatto solo perché mi piaceva, poi mi hanno parlato del resto. Non so che cosa significhi”. El Kun bizzarro fuori dal campo? Ai tifosi del City importa ben altro: che continui a fare gli stessi miracoli che gli hanno fatto vincere il premio del giocatore del mese all’Etihad, dove i Citizens hanno umiliato il Chelsea conquistando una vittoria che potrebbe essere cruciale per rivincere la Premier.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy