Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Aguero e il ritiro, El Kun ci scherza su: “Ho un chip che emette luci ora sono un iron man”

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 30: Sergio Aguero of FC Barcelona looks dejected as he leaves the pitch after picking up an injury during the LaLiga Santander match between FC Barcelona and Deportivo Alaves at Camp Nou on October 30, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

Lo scorso dicembre Sergio ‘Kun’ Agüero ha annunciato il suo ritiro dal calcio. I problemi cardiaci patiti nella partita contro il Deportivo Alavés hanno portato a un addio tanto inaspettato quanto doloroso. Superata l’amarezza,...

Redazione Il Posticipo

Lo scorso dicembre Sergio 'Kun' Agüero ha annunciato il suo ritiro dal calcio. I problemi cardiaci patiti nella partita contro il Deportivo Alavés hanno portato a un addio tanto inaspettato quanto doloroso. Superata l'amarezza, l'attaccante argentino parla dell'esperienza su Twitch, ripercorrendo l'accaduto dopo il malore accusato nella sua ultima partita da calciatore professionista.

SOSPETTO - Ecco perché, secondo lo stesso ex giocatore in streaming su Twitch, ha affrontato i primi giorni dopo il ricovero in ospedale con una certa calma: "Quando è successo pensavo che non fosse niente di davvero serio, ma quando mi hanno trattenuto ed hanno iniziato le analisi ho capito che qualcosa non andava.  E me ne sono convinto quando sono rimasto da solo in una stanza con un mucchio di monitor intorno. Dopo le prime 48 ore ho iniziato a perdere la calma".

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 30: Sergio Aguero of FC Barcelona looks dejected as he leaves the pitch after picking up an injury during the LaLiga Santander match between FC Barcelona and Deportivo Alaves at Camp Nou on October 30, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

OPERAZIONE - Dopo l'esito degli esami e l'obbligo di restare a riposo, già nel mese di novembre si sono rincorse le voci su un inevitabile  addio al calcio. Il giornalista Gerard Romero aveva riferito che l'attaccante argentino avrebbe dovuto abbandonare l'attività agonistica. Purtroppo ha avuto ragione. Aguero però non ha voglia di drammatizzare l'accaduto e trova anche la forza di iniziare a riderci su. Strappando più di un sorriso ai suoi follower raccontando i giorni susseguenti all'operazione. "Adesso ho un chip, qui nel petto, che mi è stato impiantato per monitorare le aritmie. Di notte lancia luci colorate. Mi sono trasformato in un iron man. Se accellera troppo, devo andare dal dottore. ricordo quando mi disse che mi avrebbe dovuto operare. Mi ha spiegato che mi avrebbe messo il chip, poi ha preparato un ago e mi ha punto. Dopo un po' ho visto una specie di lama, un coltellino. Mi ha chiesto se sentissi del male e poi lo ha cambiato. Come quando stai mangiando l'arrosto e preferisci usare un coltello seghettato".