calcio

Mourinho e la Juventus, odio e amore: dalla celebre “area di 25 metri” al “corso di difesa ad Harvard”

ROME, ITALY - FEBRUARY 19: AS Roma coach Josè Mourinho is shown a red card by the referee during the Serie A match between AS Roma and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico on February 19, 2022 in Rome, Italy. (Photo by Fabio Rossi/AS Roma via Getty Images)

Josè Mourinho ha sempre avuto un occhio di riguardo nelle sue uscite mediatiche per la Vecchia Signora. Ma in fondo, Mou vede la Juventus come una rivale più che degna. Perchè oltre alle frasi storiche intrise di polemica, ce ne sono altre che...

Redazione Il Posticipo

Rivalità

—  

"Tre dita? I tifosi della Juventus si sono comportati male. E io ho reagito"

Josè Mourinho rischierebbe la squalifica per le presunte frasi rivolte a Pairetto durante Roma - Hellas Verona. Nel dubbio, c'è comunque una certezza... storica. Mou ha sempre avuto un occhio di riguardo nelle sue uscite mediatiche per la Vecchia Signora. E anche dopo la fine della sua prima esperienza italiana, quando ha incontrato i bianconeri in Champions, non si è fatto mancare le polemiche. Basti pensare alla sfida giocata e vinta all'Allianz con il Manchester United, terminata con il gesto del Triplete. Ma in fondo, Mou vede la Juventus come una rivale più che degna. Perchè oltre alle frasi storiche intrise di polemica, ce ne sono altre che profumano di miele...

Difesa

 TURIN, ITALY - NOVEMBER 07: Jose Mourinho, Manager of Manchester United argues with Leonardo Bonucci of Juventus after the UEFA Champions League Group H match between Juventus and Manchester United at Juventus Stadium on November 7, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)
—  

Chiellini e Bonucci dovrebbero prendere una cattedra ad Harvard e tenere un corso su come si difende.

Prima dell'investitura (con riserva) sulla possibile vittoria della Champions da parte dei bianconeri, Mou ha infatti regalato dichiarazioni molto concilianti nei confronti della Juventus e in particolare di Chiellini e Bonucci prima del suo ultimo incrocio con la Signora. I due, secondo lo Special One, sono dei veri e propri...professori di difesa e potrebbero insegnare a tutti l'arte della protezione della propria porta. Anche se forse il portoghese lo ha detto anche per sottolineare il fatto che invece i suoi difensori non erano granchè...

Flop

 MANCHESTER, ENGLAND - OCTOBER 23: Jose Mourinho, Manager of Manchester United reacts as he walks off at half time during the Group H match of the UEFA Champions League between Manchester United and Juventus at Old Trafford on October 23, 2018 in Manchester, United Kingdom. (Photo by Michael Regan/Getty Images)
—  

Se la Juve alla fine dovesse vincere l’Europa League sarebbe comunque un flop, perché è una squadra costruita per la Champions.

La Juventus è costruita per vincere, vero. Ma vincere la Champions, tutto il resto...è noia. Questo è quello che sostiene Mourinho nella stagione 2013/14, quando i bianconeri non riescono a passare il girone di Champions League e vengono dirottati in Europa League. Una competizione così alla portata della Juventus...che vincerla non sarebbe un'impresa, anzi, sarebbe comunque una cosa negativa. Strano che non abbia pensato lo stesso di quella che ha vinto con lo United!

Impressione

 TURIN, ITALY - OCTOBER 17: AS Roma head coach Jose Mourinho talks with referee Daniele Orsato during the Serie A match between Juventus and AS Roma at on October 17, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
—  

Impressionato dalla Juve che può fare il triplete? No, non lo sono. È una squadra che anno dopo anno lavora sempre per migliorare, non posso essere impressionato...

Se c'è qualcosa che Mou e la Juventus hanno decisamente in comune è l'ossessione per la vittoria. E questo il portoghese non può non riconoscerlo ai bianconeri. Quando nel 2017 c'è la possibilità che i bianconeri portino a casa il Triplete vincendo a Cardiff, lo Special One è un po' stizzito, ma sotto sotto è evidente che ci sia almeno un minimo di apprezzamento per il costante lavoro della Signora per essere sempre più competitiva. Che poi Mou possa essere stato felice della sconfitta bianconera. beh, quello è un altro discorso...

Polemica

—  

C’è una sola area di 25 metri in Italia e non vedo perché dovremmo fare gli struzzi.

Mourinho rispetta l'avversario Juventus, ma meglio non farlo arrabbiare. Il che, puntualmente, accade. Nel 2010 alla Juventus viene concesso un rigore dubbio su Del Piero contro il Genoa e lo Special One non ci sta. Il portoghese comincia a parlare di favori arbitrali, un ritornello che viene ripetuto anche in occasione della celebre tirata sugli "zeru tituli", in cui la Juventus viene accusata di "avere tanti in più a causa di errori dell'arbitro".