Adebayor risponde malissimo a un hater: “Sono andato con tua madre”

Adebayor risponde malissimo a un hater: “Sono andato con tua madre”

Emmanuel Adebayor festeggia il decimo compleanno del suo gol più pesante, quello all’Arsenal, sua ex squadra. I tifosi londinesi lo insultano e lui risponde… “Tua madre”.

di Redazione Il Posticipo

Emmanuel Adebayor ha cominciato una nuova avventura calcistica in un nuovo campionato. Il quarto della sua carriera, con nove maglie diverse e la nona maglia  è quella del Kayserispor. L’attaccante togolese è pronto alla sua nuova esperienza in Turchia. Specialmente oggi, quando ha celebrato il decimo anniversario della sua rete più pesante di sempre, quella rifilata al “suo” Arsenal con la maglia del Manchester City. Il giocatore celebra sui social e i tifosi dei Gunners lo insultano e lui risponde a modo suo.Insultando le madri di chi lo insulta.

 

LA RISPOSTA – L’attaccante togolese con cittadinanza nigeriana pubblica una foto di ‘quella’ esultanza e alcuni utenti, su Twitter non la prendono benissimo: “E dopo quell’esultanza la carriera è calata a picco, vero o falso?“. In molti avrebbero preferito non rispondere alla provocazione, altri avrebbero risposto cercando di argomentare ma… Adebayor no. Lui risponde: “Dopo sono andato direttamente da tua madre”. Stessa storia per l’altro commento: “Alla fine, dopo tutto quel correre, com’è finita la tua carriera?“. Proviamo a indovinare come avrà risposto: esattamente. “Da tua madre“. Il tweet è stato rimosso, ma ai tempi del social, basta poco. Uno screenshot. E tutto rimane impresso…

TUA… – Bene, il giocatore si è divertito a rispondere con una delle risposte più frequenti. Sì, più frequenti ma tra amici in un clima scherzoso. Il clima, sui social è sempre meno disteso e rispondere in maniera così stizzita ai followers non è proprio il massimo ma è pur vero che il giocatore che aveva solo voglia di rivivere un momento importante della propria carriera si è dovuto scontrare con i soliti haters che evidentemente hanno infastidito la persona meno…adatta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy