Addio ai guardalinee: la FIFA sta pensando di sostituirli con dei robot!

Addio ai guardalinee: la FIFA sta pensando di sostituirli con dei robot!

L’unica novità tecnologica del calcio che non ha davvero creato polemiche è la Goal Line Technology, dato che non è mediata dall’intervento umano. E quindi gli arbitri potrebbero a breve rimanere da soli in campo, perchè la FIFA sta pensando di sostituire i guardalinee con dei robot.

di Redazione Il Posticipo

Che piaccia o no, la rivoluzione tecnologica nel calcio è cominciata. E molto probabilmente, non finirà a breve. Le polemiche, che continuano ad esserci nonostante l’introduzione della VAR, non sembrano fermare la FIFA, che continua nella sua opera atta a migliorare (o almeno a provare a farlo) le scelte degli arbitri fino a renderle perfette. Il ragionamento, in fondo, è semplice. L’unica novità che non ha davvero creato polemiche è la Goal Line Technology. In quel caso la tecnologia non è mediata dall’intervento umano e quindi, così come per l’occhio di falco nel tennis, se all’arbitro arriva il segnale è gol, se non arriva bisogna accettarlo.

ADDIO GUARDALINEE – Di conseguenza, perchè non automatizzare il tutto? E quindi, da quello che riporta il Mirror, gli arbitri potrebbero a breve rimanere da soli in campo, perchè la FIFA sta pensando di sostituire i guardalinee con dei robot. “La FIFA ha già creato un dipartimento che sta studiando questo argomento. I guardalinee saranno rimpiazzati da telecamere e computer? Un giorno potrà succedere”. Questo racconta al tabloid inglese una fonte interna alla federazione internazionale. E nonostante sembri uno scenario futuristico di quelli che Wenger ogni tanto si diverte a ipotizzare (come le sostituzioni decise dai social), c’è dunque effettivamente la possibilità che tutto questo accada veramente.

COMPLICATO – Più facile a dirsi che a farsi, in ogni caso, perchè per non avere l’intervento umano bisognerebbe sensorizzare il tutto, giocatori compresi, in modo che il guardalinee-robot invii direttamente all’arbitro il risultato della sua analisi. Fattibile per i falli laterali o di fondo, perchè il concetto è lo stesso della Goal Line Technology. Assai più complicato parlare di fuorigioco, soprattutto vista l’interpretazione delle regole. Ci sarebbe da capire, per esempio, come un robot potrebbe giudicare una posizione ininfluente o il tocco volontario o no di un calciatore della squadra che difende. In ogni caso, la FIFA non si aspetta che un cambiamento del genere possa arrivare in un breve periodo di tempo. Ma è già certa che questa scelta potrebbe causare parecchie polemiche. E per stabilirlo, non ci vuole certo la VAR…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy