calcio

Addio alla panchina, tra veleni e vendette: dai “calci in culo” agli “scienziati”

Redazione Il Posticipo

"Non proprio una metafora felice, anzi, quella che accompagna l'esonero di Louis VanGaal. Il suo contrasto con la dirigenza del Manchester United finisce nella peggior maniera possibile e l'olandese non le manda proprio a dire alla sua ex squadra. Un concetto che Van Gaal reitera: "Era tutto organizzato, quasi come fossimo in un film. Si stavano preparando a farlo fin da gennaio". E il finale della pellicola non è proprio andato giù all'ex Ajax e Barcellona: "Lo United ha messo la mia testa in un cappio e ha eseguito la condanna a morte in pubblico".

"

Potresti esserti perso