calcio

Addii… lampo: Kamenovic può essere solo l’ultimo di una lunga lista di calciatori da toccata e fuga

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

E com’era giusto che fosse, nell’estate 2010, l’Imperatore Adriano arriva a Roma. Siparietti simpatici che coprono le chiacchiere sui chili (tanti) di troppo non mancano. Il ragazzo, però si allena e esordisce. Senza però eccellere come ai vecchi tempi con l’Inter. Dopo delle vicende poco piacevoli come il ritiro della patente per il rifiuto di sottoporsi all’etilometro, il giocatore rescinde il contratto con la Roma l’otto marzo successivo.