Abramovich: il ritorno dello Zar, per lui prima partita ufficiale del Chelsea in stagione!

Abramovich: il ritorno dello Zar, per lui prima partita ufficiale del Chelsea in stagione!

Il proprietario del Chelsea non si era ancora visto allo stadio in questa stagione. Per convincerlo a vedere la sua squadra serviva una finale europea? Più che altro serviva non giocare… in Inghilterra! E lo Zar torna a farsi vedere proprio nelle ore in cui si decide il futuro di Maurizio Sarri

di Redazione Il Posticipo

Roman Abramovich, un proprietario ingombrante come lui non si muove mai senza un buon motivo! Il numero uno del Chelsea non si era ancora visto allo stadio quest’anno: il 52enne russo con cittadinanza israeliana finora non aveva ancora degnato della sua presenza il suo club… Tutta colpa dei problemi di passaporto che lo hanno allontanato dal Regno Unito. Una situazione che secondo qualcuno ha favorito Sarri, che con un patron più presente forse sarebbe stato già esonerato! La finale di Europa League però ha decisamente cambiato le carte in tavola.

PRESENTE – Secondo quanto riportato dal Sun, Abramovich è stato avvistato a Baku nelle ore precedenti alla sfida tra Chelsea e Arsenal: il magnate russo è arrivato per assistere alla prima partita ufficiale stagionale dei Blues. Gli spostamenti del proprietario dei Blues quest’anno sono stati condizionati dai problemi legati al suo visto britannico sorti la scorsa estate. All’inizio di maggio però Abramovich ha assistito all’amichevole tra Blues e New England Revolution vinta dalla squadra di Sarri per 3-0. La finale di Europa League in Azerbaigian era un’occasione imperdibile per il 52enne russo con cittadinanza israeliana per ritornare a vedere i suoi giocatori dal vivo in una grande competizione europea.

FUTURO – La presenza di Abramovich non fa altro che aumentare le speculazioni sul futuro del manager Sarri: a Baku infatti è stato avvistato anche il presidente Bruce Buck al tavolo con quello bianconero Andrea Agnelli. La presenza del proprietario potrebbe dare un’accelerata all’operazione Sarri-Juve? Subito dopo la finale coi Gunners, il manager parlerà con la sua dirigenza per decidere se continuare insieme. Qualora il tecnico dovesse lasciare Londra, il Chelsea potrebbe riportare a casa Frank Lampard attualmente alla guida del Derby County. Alla maggior parte dei tifosi dei Blues non dispiacerebbe affatto questo avvicendamento, considerati i problemi con Sarri… nonostante la squadra quest’anno abbia chiuso la Premier al terzo posto e perso la finale di Carabao Cup col City di Guardiola!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy