A volte ritornano: per Balotelli una nuova possibilità in Premier League…

A volte ritornano: per Balotelli una nuova possibilità in Premier League…

Le luci dei riflettori, una denuncia e…una nuova possibilità di carriera. Gli ultimi giorni di Mario Balotelli non sono stati esattamente tranquillissimi. In Italia tiene banco la bravata a Napoli, ma in Inghilterra qualcuno pensa di riportarlo in Premier…

di Redazione Il Posticipo

Le luci dei riflettori, una denuncia e…una nuova possibilità di carriera. Gli ultimi giorni di Mario Balotelli non sono stati esattamente tranquillissimi. L’attaccante, attualmente svincolato, è finito di nuovo nell’occhio del ciclone per l’ennesima balotellata. Ha infatti convinto con una scommessa una persona a gettarsi in mare…con tanto di motorino. Un comportamento che gli è valso la denuncia da parte della Polizia Municipale di Napoli e un attacco dal ministro dell’interno Salvini. Ma, tra una follia e l’altra, SuperMario non perde di vista quella che, in teoria, è la sua attività principale: il calcio. C’è da trovare una squadra per la prossima stagione.

WEST HAM – E quindi, visto che il mercato si fa anche…porta a porta, meglio rivolgersi agli amici. In particolare, alla Premier League, campionato in cui prima il Manchester City e poi il Liverpool non hanno saputo resistere all’appeal di Balotelli. Come riporta il Telegraph, SuperMario si sarebbe offerto al West Ham, alla ricerca spasmodica di un centravanti dopo che Marko Arnautovic ha preso un ricchissimo volo per la Cina, facendo incassare al club 25 milioni di euro con il suo trasferimento allo Shanghai SIPG. Il club londinese ha come prima scelta Maxi Gomez, attaccante del Celta Vigo, ma gli spagnoli non scendono sotto i 44 milioni di sterline per cedere il loro calciatore.

PASSATO – Di conseguenza, riporta il quotidiano inglese, c’è uno spiraglio proprio per Balotelli, nonostante l’allenatore, il cileno Pellegrini, non si sia ancora espresso al riguardo. Di certo, SuperMario costerebbe decisamente di meno rispetto al collega, se non altro perchè è attualmente senza contratto. E poi, nonostante il suo comportamento nel Regno Unito non sia stato esattamente consono alle regole del bon-ton, va pur sempre ricordato che l’attaccante vanta 70 partite e 21 reti nel campionato di Sua Maestà e che è stato fondamentale nel titolo 2011/12 del City, servendo ad Aguero l’assist per il gol scudetto. Dunque, paradossalmente, anche acquistando Gomez o un altro centravanti, uno come Balotelli in rosa può sempre fare comodo. Pellegrini si farà attrarre dall’enigma SuperMario?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy