Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

A Mönchengladbach piacciono i…cognomi importanti: fuori Thorgan Hazard, al Borussia arriva Marcus Thuram!

Approda al Borussia Mönchengladbach Marcus Thuram, il figlio del difensore campione d'Europa e del Mondo con la Francia, Ad annunciarlo lo stesso club tedesco, che segnala come il calciatore abbia firmato un contratto di quattro anni. Al...

Redazione Il Posticipo

Evidentemente, al Borussia Mönchengladbach hanno una passione...per i cognomi importanti. Giusto in estate, il club della Renania ha dovuto dire addio ad...Hazard. Non certo a Eden, ma a Thorgan, che dopo cinque anni passati allo Stadion im Borussia-Park, ha deciso di andarsene all'altro Borussia, quello di Dortmund, facendo incassare al club bianconero oltre 25 milioni di euro. Ma senza l'esterno belga, che è stato protagonista in Bundesliga con i suoi assist, alla squadra guidata da Marco Rose serviva un volto nuovo in attacco. E il Borussia non ha esitato a continuare nella sua politica di portare a casa calciatori col cognome pesante.

QUATTRO ANNI - Approda infatti al Borussia Mönchengladbach Marcus Thuram, il figlio del difensore campione d'Europa e del Mondo con la Francia, oltre che colonna di Parma e Juventus. Ad annunciarlo lo stesso club tedesco, che segnala come il calciatore, nazionale Under 21 francese, abbia firmato un contratto di quattro anni. Al Guingamp, la società che ha creduto nel giovane attaccante, secondo quanto ha raccontato L'Equipe nei giorni scorsi, dovrebbero andare circa 10 milioni di euro. Meno della metà dei soldi incassati per Hazard junior. E sul profilo twitter del Gladbach, non poteva certo mancare il riferimento al cognome del neo-acquisto: "sì, è il figlio di Lilian".

NUMERO 10 - A differenza di suo padre, però, Marcus fa l'attaccante e al Borussia Mönchengladbach andrà decisamente a riempire il vuoto lasciato da Hazard. Anche...numerico, perchè le foto di rito postate sui social lo vedono indossare la maglia numero 10, proprio quella lasciata libera dal belga. Per Thuram junior si tratta del terzo trasferimento in carriera, visto che ha cominciato a giocare nelle giovanili del Sochaux. Poi, due anni fa, il Guingamp ha scommesso su quel ragazzo dal cognome ingombrante, che però ha decisamente ripagato l'investimento. Per lui con la maglia dell'EAG sono arrivate 72 presenze, condite da 17 reti e 4 assist, compreso il gol che ha eliminato il PSG dalla Coppa di Lega. Abbastanza per diventare "Thuram" e non il figlio di Lilian. Anche se al Borussia, almeno per un po', continueranno a ricordarglielo!