Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

A Kane…sconsigliano il City: “Non sarebbe lo stesso giocatore che è al Tottenham, non è abituato…”

ZAGREB, CROATIA - MARCH 18: Harry Kane of Tottenham Hotspur reacts during the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between Dinamo Zagreb and Tottenham Hotspur at Stadion Maksimir on March 18, 2021 in Zagreb, Croatia. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

John Barnes, ex stella del Liverpool e dei Tre Leoni, ritiene che l'opzione City sia la meno sensata per il centravanti. Per lui meglio il gioco del Chelsea o dello United...

Redazione Il Posticipo

Confrontarsi con i migliori calciatori del mondo, magari giocarci anche assieme e di certo non guardare la Champions League dal divano di casa. Queste le necessità di Harry Kane, ribadite abbastanza chiaramente negli ultimi giorni. E se rimanendo al Tottenham il centravanti della nazionale inglese riuscirebbe perlomeno a realizzare il punto numero uno, gli altri due rimarrebbero almeno per un'altra stagione lettera morta. Ecco perchè, spiegano dall'Inghilterra, è arrivata la richiesta di cessione agli Spurs. Del resto, ha chiosato lo stesso Kane, il Tottenham lo sa che non varrà 100 milioni per sempre e potrebbe convenire anche al club l'idea di monetizzare il cartellino del suo miglior giocatore. Anche perchè per l'attaccante non mancano certo le pretendenti.

GIOCO - Quello che sembra ormai assodato, però, è che Kane vuole restare in Premier League. Comprensibile, visto che spesso gli inglesi che vanno a giocare lontano da casa non rendono come fanno sui campi d'Albione. Dunque, le candidate più serie per lui sono tre: le due squadre di Manchester e il Chelsea. Ma per quanto possa essere affascinante immaginare Kane alla guida dell'attacco di Guardiola, qualcuno glielo sconsiglia. A Bonus Code Bets parla John Barnes, ex stella del Liverpool e dei Tre Leoni. La leggenda dei Reds ritiene che l'opzione City sia la meno sensata per il centravanti. "Per quanto riguarda questi tre club, dovrebbe andare al Chelsea o allo United piuttosto che al City. All'Etihad non sarebbe il calciatore che conosciamo, perchè al Tottenham Kane fa gioco, segna ed è il punto focale della squadra. Al City non dovrebbe fare tutte queste cose, ma dovrebbe entrare in uno stile di gioco più collettivo a cui non è abituato".

 ZAGREB, CROATIA - MARCH 18: Harry Kane of Tottenham Hotspur looks dejected following defeat in the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between Dinamo Zagreb and Tottenham Hotspur at Stadion Maksimir on March 18, 2021 in Zagreb, Croatia. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

CENTRAVANTI - Dunque, City bocciato per Barnes. Altrove, invece, Kane troverebbe uno stile di gioco più consono alle sue caratteristiche. "Sia il Chelsea che il Manchester United hanno bisogno di un centravanti. Lo United ha ottimi giocatori offensivi come Marcus Rashford, Anthony Martial e Mason Greenwood, ma a Solskjaer farebbe davvero comodo un vero numero nove. E anche al Chelsea serve un bomber, visto che a Tuchel sembra non piacciano nè Tammy Abraham nè Timo Werner". Insomma, due squadre che col centravanti ci giocano. Per Guardiola, invece, il centravanti è lo spazio. E visto che di quello ce n'è già tanto in campo, cosa se ne fa il catalano di Kane?