771 giorni dopo – Wayne Rooney torna al gol in Inghilterra

771 giorni dopo – Wayne Rooney torna al gol in Inghilterra

Wayne Rooney è tornato ma non solo fisicamente in patria. No, Wazza è tornato a segnare in Inghilterra. Il suo gol, purtroppo, non regala la vittoria al Derby County ma è sempre un buon inizio.

di Redazione Il Posticipo

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”. Niente di più vero. Sì, perché dopo 771 giorni, due viaggi intercontinentali, 52 presenze e 25 gol in Major League Soccer, Wayne Rooney è tornato. E  non è tornato soltanto a giocare in patria ma è tornato al gol. Wazza va a segno con la sua terza maglia di un club inglese da professionista.

L’ULTIMO – Sono passati 771 giorni dall’ultimo gol di Wayne Rooney in Inghilterra. L’ultima rete in patria l’aveva segnata contro lo Swansea il 18 dicembre del 2017: in quella partita veniva sostituito a pochi minuti dalla fine: quel tanto che basta per incrociare lo sguardo di un ragazzino che muoveva i primi passi importanti in Premier, un certo Tammy Abraham che subentrava per lo Swansea. Al Goodison Park, in quell’occasione, la partita terminava 3-1 con Wazza che chiude la partita con un calcio di rigore dopo l’assist per il gol di Sigurdsson.

FELICI E CONTENTI – Passano gli anni e cambiano le competizioni. Oggi, Rooney gioca in Championship e aiuterà il Derby County a lottare per la promozione in Premier League. Non di certo per quest’anno in quanto sono al 16° posto in classifica. Certo, lui ce la mette tutta ma il calcio è un gioco di squadra. Nella partita contro il Luton Town, infatti, Wazza ha portato in vantaggio le sue Arieti ma gli avversari hanno pareggiato in 4 minuti e ribaltato la partita in 10. Peccato perché alla fine si conclude sul 3-2 per il Luton Town. Se il ritorno al gol in patria fosse coinciso con la vittoria della partita, la favola sarebbe stata ancora più bella da raccontare. Chissà, magari è ancora troppo presto per dire la frase che introduce il lieto fine. E vissero tutti felici e contenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy