5 ris…POST…e al campionato

5 ris…POST…e al campionato

Di Stefano Impallomeni. Il campionato lascia in eredità dubbi, interrogativi e curiosità. Ecco le risposte ai quesiti che ha regalato la nona giornata di Serie A.

di Stefano Impallomeni

DENTRO O FUORI

 

4) Napoli – Atalanta sfida da vertice. La Dea può essere il Leicester italiano? E il Napoli è da scudetto?

È già una partita da dentro o fuori per il Napoli, che non può permettersi altri passi falsi se vuole coltivare sogni di gloria. Ancelotti è ancora in corsa a patto però che superi questa meravigliosa Atalanta che sta trovando linfa vitale dalle sconfitte in Champions. La Dea, paradossalmente, sta traendo beneficio da questa esperienza europea. Un’ ottima palestra per irrobustire una mentalità e un gioco straordinari. Questa squadra ha una forza complessiva eccezionale e si sta consolidando in maniera seria. Il paragone con il Leicester ci può stare, ma perché si verifichi un tale miracolo ci dovrebbe essere una contestuale stagione no delle altre pretendenti allo scudetto. Ed è difficile che si incastri tutto così facilmente. Intanto, vediamo di che pasta è fatto il Napoli. Per Ancelotti è già un bivio. Se perde, son problemi. Per battere, o mettere in difficoltà, l’Atalanta c’è un solo modo: faccia a faccia ad alta intensità e poche speculazioni tattiche. Chiedere a Dinamo Zagabria, Torino, Lazio, tanto per citare alcuni esempi. Portare al limite la giocata, ad alta velocità, come fa la squadra di Gasperini, e sperare di avere la meglio spesso: solo così al momento attuale si può vincere o fare qualcosa di diverso contro l’Atalanta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy