232 giorni, 5 tiri e una formazione sbagliata dopo… lo United torna a vincere in trasferta

232 giorni, 5 tiri e una formazione sbagliata dopo… lo United torna a vincere in trasferta

Lo United non vinceva in trasferta da 232 giorni ma nell’ufficio oggetti smarriti di Belgrado ritrova la vittoria esterna contro il Partizan. Comunque… non una serata granchè convincente. E c’è persino una formazione sbagliata, anche se, questa volta, Solskjaer c’entra poco.

di Redazione Il Posticipo

Nella vita si possono perdere tante cose. C’è chi ha perso un mazzo di chiavi, chi il portafogli.  Ai tifosi del Manchester United è capitato di perdere le speranze… di vincere una partita in trasferta. Le cose perse, però si possono ritrovare, così nell’ufficio oggetti smarriti di Belgrado lo United ritrova la vittoria in trasferta contro il Partizan per 1-0.

ERRORE – E pensare che anche questa trasferta non era iniziata nel migliore dei modi. Auspici negativi, in quel di Belgrado. Prima della sfida, sul tabellone dello stadio, sono state pubblicate in largo anticipo le formazioni. Evidentemente c’è qualche leggerissimo problema di lettura e traslitterazione dall’inglese, ma, a questo punto poco importa. Formazione sbagliata… non è una novità, avranno pensato. E come riportato dal Sun,  l’hanno presa con grande ironia: “probabilmente sono anche migliori di quelli che abbiamo”. E quindi il difensore da novanta milioni diventa “Megvajer” e in avanti…c’è “Marsijal”.

L’ULTIMA – L’importante, come si dice è il risultato. Ed era anche ora.  Per l’esattezza, il tanto bramato successo mancava dallo scorso 6 marzo. Anche se anche allora la vittoria non è stata proprio meritatissima. Si tratta della discussa vittoria che ha eliminato il Paris Saint-Germain dalla Champions League. In quel caso, per i parigini, l’arbitro ci ha messo del suo ma da lì ad oggi, lo United l’ha scontata amaramente : 11 partite in trasferta, nessuna vittoria.

232 – Dopo 232 giorni, Solskjaer ce l’ha fatta. La partita non ha convinto moltissimo e i tifosi sorridono solo a metà visto che la compagine di Manchester ha tirato solo 5 volte e solo in un’occasione ha colto lo specchio della parta. A salvare la giornata ci pensa Antony Martial (anzi…Marsijal) su rigore. Insomma, quella contro il PSG è stata reputata viziata e quella contro il Partizan viene giudicata come immeritata ma le partite vanno vinte, poi, si possono costruire tutti i dettagli intorno.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy