Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

16 anni, 35 milioni di euro: ecco Bellingham, un nuovo super talento per il Borussia Dortmund

La filosofia societaria del Borussia Dortmund è abbastanza chiara. I gialloneri non comprano campioni, li creano. O almeno, contribuiscono a renderli tali. E da quanto riporta la Bild, Jude Bellingham, classe 2003, centrocampista del Birmingham...

Redazione Il Posticipo

La filosofia societaria del Borussia Dortmund è abbastanza chiara. I gialloneri non comprano campioni, li creano. O almeno, contribuiscono a renderli tali. L'ultimo caso è quello di Erling Braut Håland, classe 2000, che cercava una squadra in grado di farlo crescere senza troppe pressioni, ma di fargli comunque assaggiare con costanza i palcoscenici più importanti. Detto, fatto, perche al Signal Iduna Park è quello che fanno ormai da decenni. E, se dovessero servire altri esempi, basta scorrere la formazione del Borussia che ha sfidato il PSG in Champions, battendo Neymar e soci: Sancho (2000), Reyna (2002) e Zagadou (1999), senza contare il giovanissimo Moukoko, il fenomeno 15enne che non può giocare con i grandi.

CLASSE 2003 - Ma da quanto riporta la Bild, il Borussia non si ferma. Anzi, continua nella sua missione, portare giovanissimi talenti a Dortmund per costruire la squadra del futuro. L'ultimo della lista ha 16 anni e costerà ai gialloneri parecchi soldi. Jude Bellingham, classe 2003, centrocampista del Birmingham City, sta per firmare con il Borussia per 35 milioni di euro. L'inglese, che è già stato schierato da titolare con la sua squadra in Championship nonostante la giovanissima età, finirà chiaramente la stagione in Inghilterra, per poi andare a fare compagnia agli altri fenomeni del nuovo millennio dalle parti di Dortmund.

BRUCIARE LA CONCORRENZA - Un acquisto che, come quello di Håland, brucia la concorrenza. Su Bellingham infatti c'erano le big di mezza Europa, soprattutto quelle inglesi che volevano evitare un nuovo caso Sancho. E invece, spiega la Bild, il Borussia si è mosso in anticipo accordandosi con il Birmingham. La cifra spesa dai gialloneri non rappresenta un record per un giocatore minorenne, perchè Vinicius è costato di più al Real Madrid (45 milioni), ma in ogni caso il ragazzino ora avrà parecchi occhi addosso, oltre al peso di un cartellino più costoso di molti altri calciatori della Bundesliga. Ma al Borussia, se la storia recente insegna qualcosa, queste cose non contano poi troppo.