calcio

10 years challenge, sul web impazza l’amarcord: 10 anni di…sfottò ai rivali

Arsenal e Borussia Dortmund hanno deciso di scatenare l’inferno in rete nello stesso giorno: la prima sfotte il Tottenham e la seconda il RB Lipsia, ma c’è chi la prende più seriamente e… sciopera.

Redazione Il Posticipo

Molti dicono che le rivalità nel calcio sono tutto ma in realtà quello che conta è il gioco. Se però, nel corso del tempo, si è imparato ad amare qualcosa, questi sono gli sfottò tra tifoserie rivali che riempiono di voci i bar, le strade e addirittura le case. Dove si può pescare un esempio? Beh, a Londra risulta facile visto che per il numero di squadre che ci sono in città si potrebbe giocare circa un derby ogni due settimane. Ma uno dei più accesi è quello tra Arsenal e Tottenham che oggi si riaccende su Twitter. Ma non solo.

10 ANNI - Sul web infatti impazza la "10 years challenge", in cui si deve mostrare come l'ultimo decennio ha cambiato la persona (anzi, l'utente) in questione. E quindi per ‘celebrare’ i dieci anni dall’ultimo trofeo vinto dagli Spurs, un tifoso dell’Arsenal ha pubblicato due foto in parallelo della stessa bacheca con vetrina. A sinistra viene rappresentata la bacheca conserva-trofei con che recita ‘2009’. Accanto a quest’ultima, come prevedibile c’è la foto della stessa vetrina, sempre vuota, che fa riferimento al 2019. Che significa? Beh, dieci anni passati senza vincere nulla. Infatti, l’ultimo trofeo degli Spurs è una coppa di Lega della stagione 2007/08 per non parlare dell’ultima vittoria del campionato datata 1961. In ogni caso, il Tottenham non è il solo a fare le spese dell’ironia del web.

PROMOSSA MA BOCCIATA - Un caso più clamoroso, in quanto partorito proprio dal genio creativo dell’amministratore della pagina Twitter inglese del Borussia Dortmund, è quello che vede vittima dello sfottò il Lipsia. Il post affianca gli stessi scenari paralleli del 2009-2019, in questo caso, però, utilizzando ‘gli stemmi’. A destra, il logo attuale della squadra della Red Bull e a sinistra… niente. Parallelo corretto, perchè dieci anni fa, il Lipsia era non era ancora stato fondato! Tra l’altro, vista l’imminente sfida tra le compagini, si scopre che a questo proposito, un gruppo di tifosi del Borussia Dortmund sciopereranno. In un comunicato spiegano: “L’intero costrutto dietro alla neo-promossa squadra di Lipsia va contro tutto ciò che noi associamo con il calcio. È scandaloso che un marchio puramente commerciale di un’azienda austriaca di bevande possa competere nella prima divisione tedesca. Contraddice tutti i valori sportivi ed emotivi. Per noi la conseguenza è chiara: non compreremo biglietti e non andremo in trasferta con il BVB a Lipsia”.