Verstappen al vetriolo: “Rosberg vuole guadagnare con YouTube ma poteva farlo anche in pista…”

Verstappen al vetriolo: “Rosberg vuole guadagnare con YouTube ma poteva farlo anche in pista…”

Il pilota olandese non ha affatto digerito le critiche mossegli dall’ex Campione del Mondo e le ha restituite al mittente con una certa dose di acredine…

di Redazione Il Posticipo

Verstappen viene da una settimana piuttosto complicata. Il suo Gran Premio del Belgio si è chiuso dopo poche centinaia di metri. E a Monza dovrà scattare dall’ultima posizione in griglia, visto la scelta di cambiare il motore. Tutto sommato ha scelto il circuito più adatto per partire dal fondo, considerando che sull’asfalto brianzolo non è così impossibile sorpassare. Il pilota olandese è fiducioso in vista del weekend, ma prima si è voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa…sparando a zero su Nico Rosberg.

SPA – Tutto nasce dall’errore di Spa. Rosberg, analizzando a posteriori il GP  del Belgio sul proprio canale YouTube, ha puntato l’indice sull’olandese, spiegando che evidentemente non è ancora riuscito a limare quella irruenza che ne ha caratterizzato il recente passato sottolineando il concetto con un “è tornato un po’ ad essere quello di prima”. Quanto basta per scatenare l’ira del pilota Red Bull, che non ha accettato la critica e l’ha rispedita al mittente con una certa acredine.

ROSBERG – La risposta di Max Verstappen, ripresa dal De Telegraaf  e riportata da F1.com,  lascia poco spazio alle interpretazioni. Ciò che pensa Rosberg, non lo sfiora minimamente. Anzi, il giovane pilota non sembra avere molta stima dell’ultimo pilota capace di superare Hamilton in pista. “Sembra che Rosberg di tanto in tanto voglia essere il nuovo Jacques Villeneuve, visto che ama sempre avere un’opinione contraria. Lo fa molto spesso. Forse vuole attirare gli spettatori o qualcosa del genere“.

VETRIOLO – Verstappen, evidentemente non ha dimenticato anche altre analisi di Rosberg e affonda spendendo parole al vetriolo.  “All’inizio di quest’anno mi ha definito narcisista e già lo trovo piuttosto estremo. Il problema di Rosberg è che non ha alcun carisma. Non arriverà da nessuna parte. Forse vuole fare soldi con il suo canale YouTube. Ma ci sarebbe potuto riuscire anche continuando a correre in pista. Sarebbe stato meglio,  avrebbe guadagnato anche molto di più“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy