Trento, comincia il Festival dello Sport: ecco il programma del 10 ottobre

Trento, comincia il Festival dello Sport: ecco il programma del 10 ottobre

Comincia il secondo Festival dello Sport, quattro giorni di interviste, dibattiti, tavole rotonde, workshop. Un’immensa inchiesta giornalistica dal vivo per raccontare le imprese di grandi solisti e squadre leggendarie, atleti e atlete, campioni e campionesse di oggi e di ieri a tu per tu con La Gazzetta dello Sport. Ecco il programma del primo giorno.

di Redazione Il Posticipo

È arrivato giovedì 10 ottobre, il giorno in cui a Trento comincia il secondo Festival dello Sport, quattro giorni di interviste, dibattiti, tavole rotonde, workshop per raccontare al pubblico un’altra grande storia di sport. Un’immensa inchiesta giornalistica dal vivo per raccontare le imprese di grandi solisti e squadre leggendarie, atleti e atlete, campioni e campionesse di oggi e di ieri a tu per tu con La Gazzetta dello Sport.

La giornata di giovedì inizia alle ore 10 con Capolavori, lecture show di Mauro Berruto all’auditorium Santa Chiara, e con Sport Tech Accelerator Network, di Anna Hellman. allo Sport Tech District, con Iris Cordoba, GSIC Madrid, Daniel Dümig, Manager ASICS, Paolo Pretti, Trentino Sviluppo, Rossana Ciuffetti, SdS Coni, Benjamin Penkert, SportTechX.

Alle ore 11 è il turno di Red Campus Formula innovazione, a Palazzo Geremia, di Marcello Caobelli, referente attività didattiche Musei Ferrari Red & Yellow Campus e Luca Galassi, Senior Tutor laboratori didattici Red Campus. Alle 11:30 è previsto il Meet&greet con un grande protagonista della pallacanestro italiana, Gek Galanda, a Camp Basket.

Alle 12 due eventi. La cerimonia del peso della Trento Boxing Night a Palazzo Geremia e al bookstore La psicologia dello sport in pratica, di Carlo Martinelli , con Andro Ferrari, docente, Giuseppe Vercelli, psicologo e psicoterapeuta. Alle 14 un altro Meet&greet a Camp Basket, stavolta con con Matjaz Smodis.

Alle 14:30 all’Auditorium Lettere e Filosofia c’è I segreti della MotoGP, di Paolo Ianieri, con Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna, Loris Capirossi, tre volte campione Motomondiale 125 e 250. Alla stessa ora, al Bookstore, Muro Dolomitico, di Carlo Martinelli, con Maurilio Barozzi, scrittore.

Alle ore 15 al Teatro Sociale c’è Kalle, voce del verbo vincere, di Pierfrancesco Archetti e Beppe Severgnini, con Karl-Heinz Rummenigge, a.d. FC Bayern Monaco, e la partecipazione di Ernesto Pellegrini, presidente FC Internazionale dal 1984 al 1995, Giuseppe Bergomi, leggenda FC Internazionale, Andrea Mandorlini, allenatore. Sempre alle 15 alle Gallerie eSports, Sport Virtuale e Reale: istruzioni per l’uso, di Giulio Di Feo, con i player Nicola Marconi, Daniele “Prinsipe” Paolucci e il caster Ivan Grieco. Ancora alle 15, a Piazza Santa Maria Maggiore, Gravità Zero, di Simone Battaggia, con Adam Ondra, arrampicatore.

Alle ore 16 alla Sala Depero largo a Le Frecce Tricolori, i fenomeni del cielo, di Massimo Arcidiacono e Deborah Schirru, con i piloti della Pattuglia acrobatica nazionale Gaetano Farina, Stefano Vit, Alfio Mazzoccoli, Emanuele Savani, Franco Paolo Marocco, Giulio Zanlungo, Mattia Bortoluzzi, Pierluigi Raspa, Alessio Ghersi, Federico De Cecco, Massimiliano Salvatore. Stessa ora alle Gallerie eSports per lo Showmatch FIFA con i player di Fifa Daniele “Prinsipe” Paolucci e Diego “Crazy_Fat_Gamer” Campagnani. Ancora ora 16 per un Meet&greet con Bernardo Corradi a Camp Calcio.

Ben tre eventi alle 16:30. A Palazzo Geremia c’è Ruffini, fenomeno della moda, di Paola Pollo, con Remo Ruffini, presidente Moncler. All’Auditorium Lettere e Filosofia c’è invece Eurolega, come si diventa il top, di Davide Chinellato, con Luca Scafati, Director Business Operations Euroleague Basketball e Matjaz Smodis, leggenda del basket. Sempre 16:30, ma al Bookstore, Bella Zio e La Partita di Nino Minoliti, con Beppe Bergomi, leggenda del calcio, e gli scrittori Samuele Robbioni e Piero Trellini.

Alle ore 17 a Palazzo Geremia è la volta di Guida e basta, di Claudio Arrigoni, con Martina Caironi, campionessa paralimpica, Davide Cucchi, presidente “La vita Vale”.

L’evento clou della giornata è alle ore 18 al Teatro Sociale, con la grande inaugurazione. Urbano Cairo, presidente Rcs MediaGroup, Maurizio Fugatti, presidente della Provincia Autonoma di Trento, Alessandro Andreatta, sindaco di Trento aprono Il Festival dello Sport Assieme a Vincenzo Spadafora, Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Giovanni Malagò, presidente Coni, Rocco Sabelli, presidente e amministratore delegato Sport e Salute SpA. Con Gianni Valenti, vicedirettore vicario de La Gazzetta dello Sport e direttore scientifico de Il Festival dello Sport, Maurizio Rossini, Ceo Trentino Marketing. Andrea Monti, direttore de La Gazzetta dello Sport intervista Federica Pellegrini, leggenda del nuoto. Conducono Diletta Leotta e Massimiliano Rosolino Prevista l’esibizione della Nazionale Italiana di Brbeak Dance . Alla stessa ora, a Camp Calcio, Calcio e formazione con Josefa Idem.

Alle 19:30 alla Sala Depero c’è Valsesia e Bruno, da un estremo all’altro, di Luca Castaldini, con Nico Valsesia, ultrarunner, e Pasquale Bruno, leggenda del calcio e biker estremo. Alla stessa ora alla Forsterbräu, L’aperitivo del campione, di Nino Minoliti e Deborah Schirru, con Giuliano Razzoli, campione olimpico di sci. Alle ore 20 all’Auditorium Santa Chiara, Dovizioso e Petrucci, amici in rosso, di Paolo Ianieri e Barbara Pedrotti, con i piloti Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci e Claudio Domenicali, a.d. Ducati. Chiude la giornata alle 21 al Teatro Sociale, Sagan Mondiale, di Claudio Ghisalberti e Antonino Mobrici, con Peter Sagan, ciclista 3 volte campione Mondiale su strada, e la partecipazione di Tony Cairoli, 9 volte campione Mondiale di motocross.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy