Pacquiao e gli altri “anta”: le grandi imprese nello sport

Pacquiao e gli altri “anta”: le grandi imprese nello sport

Leggende senza tempo. Pacquiao infinito. Il pugile filippino non annuncia il ritiro e intanto si iscrive a un club più che esclusivo. I quarantenni che hanno scritto grandi imprese nella storia della sport.

di Redazione Il Posticipo

FANGIO

Grand Prix i Kristianstad. NÅ nr. 33, 1955

C’è anche chi riesce persino a fare meglio, passando dalle due alle quattro ruote: Fangio, un mito assoluto dell’automobilismo, entra nella storia degli sport motoristici iniziando a vincere a quaranta anni. E nel 1957, chiude il cerchio quando riesce nell’impresa di portare a casa il suo quarto titolo mondiale. Una vittoria davvero senza età considerando che si conferma ritoccando…se stesso (aveva vinto anche nel 1954, 1955 e 1956) a 46 anni e 41 giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy