GP Monza, Hamilton: “Tifavo Ferrari, amo l’Italia si vive benissimo…”

GP Monza, Hamilton: “Tifavo Ferrari, amo l’Italia si vive benissimo…”

Hamilton a tutto tondo: dalla sfida con Marquez sino al tifo per la Ferrari e all’amore per l’Italia. Considerando che fra un anno e mezzo scade il suo contratto…

di Redazione Il Posticipo

Sfida fra fenomeni a due e quattro ruote. Qualche giorno fa Marc Marquez aveva lanciato il guanto di sfida, ovviamente amichevole, a Lewis Hamilton invitandolo a uno doppio face to face: prima sulla Moto e poi con a bordo di una F1. In una intervista al Daily Mail il campione di MotoGP aveva lasciato intendere come la cosa fosse possibile. “Io e Lewis parliamo a volte sui social network. Non vedo l’ora di incontrarlo. Sarebbe bellissimo”. Il britannico ha raccolto la sfida in una intervista rilasciata a Sky Sports. E si parla anche di Ferrari e i cuori dei tifosi del Cavallino potrebbero scaldarsi…

MOTO GP – Dalle quattro alle due ruote cambia parecchio ma non la passione per i motori. Hamilton, come molti suoi colleghi, segue da vicino la Moto GP. “Ho seguito tutte le gare dei Mondiali e penso che il team Petronas stia andando molto bene. Anche io spero di poter guidare una MotoGP uno di questi giorni. Sfidare la Marquez? Lo spero. Sono un grande ammiratore di Marc, è incredibile ciò che lui riesce a fare in moto”

F1  – Anche il cinque volte campione del mondo si difende discretamente al volante. E accetta volentieri lo scambio di bolidi con Marquez. “Penso che gli piacerebbe la mia Mercedes”. Quindi si è soffermato sulle prospettive di questa stagione. Monza è alle porte e la Ferrari sembra parecchio pericolosa. Il britannico, però, ragiona ad ampio raggio, in ottica campionato. “Onestamente, penso che sia la migliore stagione della mia carriera. Non sono mai stato così  continuo nelle prestazioni, anche se non ho fatto bene in un paio di gare. La monoposto comunque si  può migliorare e la squadra sta lavorando bene. Ci aspetta un finale di stagione duro e impegnativo. Sapevamo che dopo la pausa avremmo trovato una grande Ferrari. Qui sarà ancora più difficile dopo Spa”

ITALIA – Si parla anche di contratto e di futuro. Possibilmente in Italia e magari a tinte rosso Ferrari. Hamiton glissa ma non nega: “Ho ancora oltre un anno e mezzo di contratto, dai prossimi mesi prenderò in considerazione le varie opzioni. L’Italia è un paese favoloso, si mangia e si vive benissimo. E poi  sin da piccolo sono stato tifoso della Ferrari ed ero rapito dai suoi tifosi, la loro passione. Chi sa, forse dovrei trovare una fidanzata italiana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy