altri sport

FRASI STORICHE – Hamilton, autostima e impegno. “Io come Senna”, “Non siamo nati con il razzismo nel cuore”

Sette mondiali in quattordici stagioni di f1. Il pilota è nel mito dello sport a quattro ruote. Ma non vuole essere ricordato solo come sportivo.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Bryn Lennon/Getty Images)
 MONZA, ITALY - SEPTEMBER 08: Charles Leclerc of Monaco driving the (16) Scuderia Ferrari SF90 leads Lewis Hamilton of Great Britain driving the (44) Mercedes AMG Petronas F1 Team Mercedes W10 on track during the F1 Grand Prix of Italy at Autodromo di Monza on September 08, 2019 in Monza, Italy. (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

"Se non hai il coraggio di frenare più tardi, è un tuo problema"

Lewis Hamilton, uno dei migliori piloti di tutti i tempi, ma che non vuole essere ricordato come sportivo. Intanto può (ri)scrivere la storia assoluta della F1. Sette titoli, come Schumacher e la possibilità di diventare irraggiungibile. Un percorso straordinario, figlio di una straordinaria fame di vittorie, emersa sin dalla giovanissima età quando al termine di un controverso Gp del Belgio del 2008, quando a soli 23 anni  si rivolge a Raikkonen con il piglio di chi sa il fatto suo e non si fa intimidire di avere davanti a sé il Campione del Mondo finlandese.

Potresti esserti perso