F1 – Hamilton, dalla Russia con timore: “Spero nella pioggia…”

F1 – Hamilton, dalla Russia con timore: “Spero nella pioggia…”

Il Campione del mondo è rimasto sorpreso dalle performance delle Rosse, sempre davanti a lui sia in condizioni da qualifiche che in assetto da gara. E spera nella pioggia…

di Redazione Il Posticipo

Adesso la Mercedes ha davvero paura. Verstappen è il più veloce in Russia al termine della prima giornata delle prove libere, ma non è l’olandese a preoccupare. Le Rosse volano anche sul circuito di Sochi, storicamente favorevole alle frecce d’argento. I numeri del resto parlano chiaro: la Ferrari guadagna 8 decimi sul rettilineo e Hamilton deve andarseli a cercare altrove. Da non sottovalutare, in questo senso, non solo i tempi, ma anche le gomme. Il Campione del Mondo chiude sempre dietro le Ferrari, sia in assetto da qualifica che da gara. E anche indossando le stesse…scarpe della Rossa mai così a suo agio in Russia.

HAMILTON – Le parole del pilota britannico, riprese da f1.com lasciano poco spazio alle interpretazioni. “Stiamo perdendo otto decimi di secondo nei confronti della Ferrari ma solo sui rettilinei. Stiamo solo cercando di capire come possiamo migliorare l’auto, ma non è un compito facile. Sarà difficile, spero che la pista sia bagnata, ho sentito che il meteo prevede pioggia, e per noi sarebbe una buona notizia”.

BAGNATO – Danza della pioggia, dunque, nel motorhome della scuderia Campione del Mondo in palese difficoltà negli ultimi Gran Premi. Battuta a Spa e Monza. A Singapore è rotolata addirittura giù dal podio. Quanto basta per sperare in…ombrelli aperti. “Nella prima parte non sono stato molto veloce. Il ritmo era un po’ migliore nella  seconda sessione, ma non è ancora dove vogliamo che sia, ma lavoreremo sodo stasera. Sono sempre in pista fino a tardi, lavoreremo per capire e poi andremo via. Quando torneremo faremo delle modifiche alla macchina”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy