Armstrong e gli altri: dal gradino più alto del podio al baratro del doping

Il ciclista texano ha ammesso di essersi sempre dopato in carriera. Anche altri grandi campioni hanno vinto utilizzando sostanze proibite.

di Redazione Il Posticipo

Armstrong

Armstrong torna a far parlare di sè. Il ciclista texano, privato dei sette tour de France per aver utilizzato sostanze dopanti, ha ammesso, in un documentario che andrà in onda su ESPN che l’utilizzo continuativo di sostante dopanti potrebbe avergli causato, anche se non vi è una certezza in tal senso, il cancro ai testicoli da cui poi è guarito. Tornando a vincere. Sembrava una bellissima storia di sport, invece c’era dell’altro. Il ciclista, purtroppo, non è l’unico ad essere salito sul gradino più alto del podio salvo poi rotolare giù…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy