calcio

Zuppa delicata o…minestra riscaldata? La storia conferma che spesso i grandi ritorni finiscono male…

Allegri torna sulla panchina della Juventus, ma la certezza di fare bene non c'è, perchè non può esserci. Lo dice la storia. Prima o poi quasi tutti i grandi club italiani e stranieri hanno provato il grande ritorno del vecchio condottiero...

Redazione Il Posticipo

BARCELONA, SPAIN - NOVEMBER 06:  Head coach Massimiliano Allegri of AC Milan looks on during the UEFA Champions League Group H match Between FC Barcelona and AC Milan at Camp Nou on November 6, 2013 in Barcelona, Spain.  (Photo by David Ramos/Getty Images)

La Juventus, dopo un titolo vinto con difficoltà da Sarri e una stagione interlocutoria con Pirlo, torna all'antico e richiama Max Allegri. Il tecnico toscano è...usato sicuro, considerando che ha vinto cinque scudetti con la Signora e che buona parte della squadra che si ritroverà la conosce a menadito. Ma la certezza di fare bene non c'è, perchè non può esserci. Lo dice la storia. Prima o poi quasi tutti i grandi club italiani e stranieri hanno provato il grande ritorno del vecchio condottiero. E spesso è andata male...