Zidane, zuppa delicata o…minestra riscaldata? La storia dice che spesso i grandi ritorni finiscono male…

Il Real Madrid è in crisi, tra un campionato non eccellente e l’eliminazione in Copa del Rey. E nella capitale spagnola sale profumo di…minestra riscaldata. Il ritorno di Zidane alla guida dei Blancos non ha portato gli stessi trionfi del primo periodo con il francese sulla panchina. C’era da aspettarselo? Probabilmente sì…

di Redazione Il Posticipo

Zizou flop?

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Dopo il pareggio in campionato con l’Osasuna e la sconfitta con l’Athletic Bilbao in Supercoppa, il Real Madrid perde di nuovo e stavolta in maniera molto clamorosa. La sconfitta in Copa del Rey contro l’Alcoyano, squadra di Segunda Division B, è un colpo parecchio duro da digerire, per il club e per i tifosi. E da Madrid arriva un certo odore di…minestra riscaldata. Inutile negarlo, esclusa una Liga che è stata più un regalo del Barcellona che altro, il ritorno di Zidane alla guida dei Blancos non ha portato gli stessi trionfi del primo periodo con il francese sulla panchina, soprattutto in Europa, il punto forte di Zizou che ha vinto tre Champions consecutive. C’era da aspettarselo? Probabilmente sì, perchè prima o poi quasi tutti i grandi club italiani e stranieri hanno provato il grande ritorno del vecchio condottiero. E spesso è andata male…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy