Zenga…e i suoi fratelli: cambi di panchina discutibili, una storia italiana che si ripete

Zenga, a cui il Cagliari ha dato il benservito, si iscrive a un club abbastanza ricco di…colleghi. Ecco alcune scelte discutibili che hanno fatto saltare panchine in maniera…immeritata nella storia recente del calcio italiano.

di Redazione Il Posticipo

ZENGA

Gli addii alla panchina sono sempre dolorosi. Specialmente quando appaiono ingiusti. Il caso di Zenga è solo l’ultimo di una serie piuttosto lunga. Il Cagliari, dopo aver sognato nella prima parte della stagione, arriva quattordicesimo. E contando che il contratto sottoscritto dall’Uomo Ragno quando ha sostituito Maran prevedeva la conferma automatica solo in caso di settimo posto, arrivano i saluti. Ma resta il dubbio se non fossero le prospettive della dirigenza a essere troppo alte a causa di un avvio di ottimo livello. In ogni caso, l’ex tecnico del Cagliari entra a far parta di una nutrita schiera di colleghi. Ecco una lunga serie di decisioni affrettate, dissidi interni o anche di semplice ingratitudine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy