calcio

Zamparini e l'”Ottovolante”: il suo Palermo racchiuso in 8 frasi, tra…testicoli, figliastri e battibecchi

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

L’ultima sfuriata storica risale ai tempi dello spareggio, contestatissimo, con il Frosinone che ha decretato la promozione in serie A dei ciociari. Una serie di dichiarazioni fra giugno e settembre di quest’anno. Subito dopo la partita, Zamparini non ha digerito l’arbitraggio di La Penna e tuona. “La Penna? Gravissimo che lavori per la famiglia Stirpe, è accaduto qualcosa di inaudito”. E passa l’estate attaccando i vertici del calcio italiano. “Chiederemo di bloccare il campionato. Il Palermo deve giocare in Serie A al posto del Frosinone. Daremo battaglia per far sì che ciò accada. Non c’è altro da aggiungere: dovranno riparare il malfatto. Non possono dire che il Frosinone ha rubato per poi fare finta di nulla”.