calcio

Young stupisce, ma la Serie A non è esattamente un campionato per “vecchi”

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Nella stagione 2014-15 tre big un po' attempati hanno lasciato la Premier League e hanno scelto il nostro calcio per rilanciarsi. Ashley Cole si è congedato dal Chelsea ed è passato alla Roma (esordio in A a 33 anni, 8 mesi e 10 giorni), la sua avventura nella Capitale però è durata una stagione e mezza senza particolari acuti. Diversa la sorte di Patrice Evra passato dal Manchester United alla Juve (esordio in A a 33 anni, 3 mesi e 29 giorni): il francese ha giocato coi bianconeri per due stagioni e mezza vincendo due campionati e perdendo anche una finale di Champions. Nel 2014-15 è arrivato anche Nemanja Vidic: l'ex United ha giocato con l'Inter per una stagione e mezza (esordio in A a 32 anni, 10 mesi e 10 giorni) condizionata però da troppi infortuni e una condizione fisica sempre più precaria.

Potresti esserti perso