calcio

Young riscrive la storia: la Serie A non era un campionato per inglesi, tra flop, meteore e talenti iellati

Young vince lo scudetto. Una eccezione. Il passato insegna che la Serie A è ostica per i sudditi della regina Elisabetta.

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - MAY 23: Romelu Lukaku of FC Internazionale celebrates with Ashley Young after scoring their team's fifth goal during the Serie A match between FC Internazionale Milano and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 23, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)
 MILAN, ITALY - FEBRUARY 02: Ashley Young of Internazionale fouls Juan Cuadrado of Juventus in the penalty box which leads to a penalty during the Coppa Italia semi-final match between FC Internazionale and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on February 02, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

MILAN, ITALY - FEBRUARY 02: Ashley Young of Internazionale fouls Juan Cuadrado of Juventus in the penalty box which leads to a penalty during the Coppa Italia semi-final match between FC Internazionale and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on February 02, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Young, doppio record. Primo inglese a vincere il campionato nel XXI secolo da protagonista assoluto. Perché il primo è stato Mavididi con i suoi.... 21 nella stagione 2018/2019.  L'ex United però è riusicto anche a segnare in due campionati di serie A differenti. L'ultimo a riuscirci era stato Paul Ince, proprio all'Inter. La parabola dell'esterno nerazzurro dimostra quanto la Serie A sia ostica per i sudditi della regina Elisabetta. Anche chi è arrivato con i crismi del campione ha spesso sofferto l’adattamento al campionato italiano. A meno che non giochi nell'Inter, considerando che il primo calciatore di Sua Maestà a vincere in Italia è stato Gerry Hitchens nel 1962-63.