calcio

Vlahovic e suoi fratelli: quando i balcanici arrivano giovanissimi in Serie A…

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Ancora più paradossale l'esperienza di Halilovic. Il croato viene acquistato dal Milan a 22anni, ma di lui si parla da sempre. Giovanissimo, va a giocare al Barcellona, ma poi comincia a essere sballottato in una serie di prestiti tra Spagna e resto d'Europa. L'approdo (a parametro zero) a Milanello sembra dover rappresentare il rilancio per il ragazzo, che però fa zero, o quasi, anche con le presenze. Solo tre apparizioni, tutte in Europa League, e poi di nuovo in prestito, prima allo Standard Liegi e all'Heerenven, per poi lasciarlo andare gratis. Ora è al Reading.